21 marzo 2013

The Inner Velociraptor does not exist

Velociraptor. Punto.
Da un paio di giorni circola nella nerdosfera una "notizia" che ha gettato molti nella "tristezza" e nella "delusione" (parole espresse realmente). Una notizia evidentemente di capitale importanza e che pertanto suscita emozioni di commisurata entità.
I Velociraptor di Jurassic Park 4 saranno senza piume.
Quando ho letto questa "notizia" e le varie reazioni online, ho reagito io stesso con un sonoro: MA CHI SE NE FREGA!
Resto veramente sconcertato dalla mole di reazioni contrariate e rattristate per quella che, di fatto, è una non-notizia su un non-problema. Non per essere moralista e pedante, ma al mondo c'è ben altro per essere "tristi" e "delusi"...
Ho letto post di vari blogger che si sono prodigati nel ricordare ai lettori che "Velociraptor ha le piume" e che "senza piuma non è Velociraptor". Io trovo queste invettive del tutto fuori luogo, e leggo una punta di morboso feticismo iconografico in questa "delusione" generalizzata per qualcosa di assolutamente futile come un futuro film. 
Inoltre, resto sbigottito per la reazione fuori tema e fuori luogo, con cui si risponde a scelte iconografiche interne ad un film con argomentazioni scientifiche che, evidentemente, non sono parte del sistema che produce tale film. Affermare con veemenza che "Velociraptor ha le piume" e quindi scagliarsi contro le non-piume in versioni cinematografiche di Velociraptor è a mio avviso una forma non tanto celata di nuovo istinto feriseo e nuova zelante ortodossia. 
Ma come? Mi direte: "tu, che hai scritto fiumi di parole in post sulle errate ricostruzioni di dinosauri presenti in Jurassic Park, ora difenderesti il raptor squamato?".
Io non ho mai "difeso" il Velociraptor piumato, dato che esso non ha "bisogno" di essere difeso. Semmai, ho scritto ampiamente per dimostrare a chi pensava il contrario che le "basi scientifiche" di Jurassic Park sono sempre state sopravalutate e pretestuosamente esaltate a fini pubblicitari. Ma non ho mai "difeso" qualcosa come la piumosità di Velociraptor, perché non ha senso "difenderla". 
Un Velociraptor non è un elefante africano vittima del bracconaggio. "Velociraptor piumato" è l'ipotesi più plausibile in base alle attuali conoscenze paleontologiche. Punto. Non è oggetto di emotività, ma solo di argomentazioni scientifiche. Come tale, va divulgato, ma non è oggetto di "tristezza" o "delusione". Pertanto, non capirò mai chi si dichiarerà "deluso" dai "raptor non-piumati" in un film. 
Se anche miliardi di persone andranno al cinema a vedere Squamo-raptor chiamandoli "Velociraptor", ciò non scalfisce la plausibilità logica del piumaggio in Velociraptor rispetto ad altre versioni.
Aldilà di questi discorsi emozionali, però, noto un altro problema a monte di queste invettive mediatiche in difesa del "raptor piumato": moltissimi non comprendono che è logicamente scorretto affermare che "Velociraptor ha le piume". "Velociraptor" è solamente un taxon paleontologico, una categoria zoologica ancorata su un esemplare-tipo, per la precisione AMNH 6515, che vedete in apertura del post. Pertanto, in senso stretto e rigoroso, Velociraptor=AMNH 6515. Punto. Ciò che definisce Velociraptor, il suo senso ed il suo unico significato reale, è AMNH 6515. Niente altro. Tutto il resto che si può legittimamente dire di Velociraptor e che non sia tratto da AMNH 6515 è una conseguenza logica, una emanazione secondaria, di leggi della tassonomia, anatomia, filogenetica, applicate a partire da AMNH 6515. 
Spero noterete che l'esemplare non ha alcuna traccia di piumaggio. Infatti, è un cranio fossile. Pertanto, a logica, affermare che "Velociraptor ha le piume" è ad un livello logico subordinato rispetto alla realtà dei fatti. La realtà dei fatti è: Velociraptor ha un premascellare allungato con lungo processo mascellare che esclude il mascellare dalla narice, un mascellare con lungo ramo facciale, un recesso promascellare stretto e posto dorsalmente, ecc... ovvero, solo ciò che è presente ed evidente in AMNH 6515.
Dubito che la grande maggioranza di chi si strappa le vesti "per Velociraptor" sappia veramente "cosa sia Velociraptor". Forse non saprebbe nemmeno di averlo tra le mani qualora gli fosse concessa la fortuna di maneggiare AMNH 6515.
Questo fatto, molto più delle squame cinematografiche, mi rattrista un po': constatare che ci sono forse milioni di persone che si riempiono la bocca di "Velociraptor piumati" ma solo pochissimi che sanno cosa sia realmente Velociraptor.
Pertanto, cari amici scandalizzati, rattristati e delusi dall'ingiustizia di Hollywood, invece di strapparvi le vesti per le mancanze di rispetto verso inferenze dedotte da papille ulnari in esemplari riferiti, o verso inferenze dedotte dall'inquadramento filogenetico di AMNH 6515 rispetto ad altri taxa per i quali sia nota evidenza tegumentaria, potreste piantarla di piagnucolare ai piedi di idoli iconografici e cercare di conoscere veramente cosa sia Velociraptor
Ovviamente, è molto più facile strapparsi le vesti per un'iconografia che studiare un'osteologia...

12 commenti:

  1. Confermo la mia reazione alla notizia: Ma chissene! (ammesso che tale film esca, e mi auguro che ciò non accada per molti motivi).

    Colgo l'occasione per farti una domanda (sicuramente ne hai già parlato): sono stati trovati turbinati nel cranio di dromeosauridi?
    Te lo chiedo perché recentemente ho "letto" alcuni passi del libro "zoologia dei vertebrati" di Pough et al (del 2005, mi sembra), e parlando della paleo fisiologia dei dinosauri sosteneva che in Deinonychus (e altri dinosauri) non c'erano.

    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simone, ne ho parlato qui: http://theropoda.blogspot.it/2011/12/i-conturbanti-turbinati-di-nanotyrannus.html

      Elimina
    2. Mi ricordavo di quel post (l'avevo anche commentato). Immagino che i Turbinati siano una caratteristica basale dei dinosauri visto che, come mi avevi risposto allora, li hanno trovati anche negli ankylosauridi.
      Simone

      Elimina
  2. Cau, lei forse non se ne avvede (ma secondo me si), ma i suoi post sono un distillato purissimo di sapienza epistemologica.
    Non ho le conoscenze per poterla lodare con cognizione di causa in campo paleontologico, purtroppo è solo una passione del mio "inner child", ma come epistemologo dà dei punti a gente che si fregia del titolo.
    Immensa stima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Diciamo che in molti post, come in questo caso, ci sono più livelli di lettura con cui affrontare il post. Fa piacere che qualcuno colga quelli meno superficiali.

      Elimina
  3. Andrea Cau che difende il "raptor" cinematografico?!
    Scherzi a parte ho letto anche il commento che hai lasciato su Love in the Time of Chasmosaurs e condivido in toto: un film è un film, se poi eventualmente serve a stimolare l'interesse di tizio per i dinosauri e la paleontologia tanto meglio, però come fai giustamente notare si tratta comunque di due ambiti distinti e un eventuale aggiornamento del look dei dinosauri non avrebbe avuto molto senso narrativamente parlando.

    A parte che poi, e qui lo dico da grande appassionato di Jurassic Park, non vedo la ragione di un terzo sequel; già JP3 era assai accessorio, questo quarto capitolo cosa potrebbe dire di nuovo?


    RispondiElimina
  4. If I cared about the films these days, I'd be disappointed that they intended to include Velociraptor in it at all (been there, done that). However, as it is, it would pique my interest if they did make a statement in the press that they were including velociraptor and that they were going to give it feathers. It might show that Hollywood were going to add a bit more realism into the films.


    Paul W.

    RispondiElimina
  5. se si considera che una delle ipotesi per la trama di jp4 era l'inclusione di ibridi umano-dinosauro, è evidente la considerazione che deve avere le scelte fatte dalla produzione di questo film.

    RispondiElimina
  6. QUesto commento è forse un poco fuori tema e spero che vorrai rispondere lo stesso, ma l'immagine del cranio di
    _Velociraptor_ me ne dà l'opportunità.
    Ho alcune difficoltà nel comprendere alcune parole con cui identifichi le finestre del cranio. Nell'immagine del post, partendo dal muso
    e andando verso la coda, incontro le narici, poi una fossa (una depressione) con dentro una piccola finestra rotonda
    piena di materiale. E' questo il recesso promascellare? perché recesso e non finestra? c'è un qualche motivo particolare per la scelta
    tra recesso e finestra? Ancora a destra è la finestra antorbitale e poi c'è l'orbita? Ancora sulla destra c'è un'altra finestra ovale con
    del materiale. Come si chiama?

    Scusa per le molte domande e ti ringrazione se vorrai rispondermi.

    Inserisco qui i miei complimenti per l'opera di Loana RIboli che vedo come nuova intestazione del post. E' molto suggestiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fossa che citi è la fossa antorbitale. La finestra rotonda che citi è la finestra mascellare. Il recesso premascellare è appena visibile come una incisione sul margine anterodorsale della fossa antorbitale.
      In generale, un recesso è una piccola escavazione che non necessariamente si approfondisce dentro l'osso. Una finestra è una ampia escavazione che arriva ad erodere il fondo della depressione, e di fatto permette di vedere oltre la superficie mediale dell'osso (da qui il senso di "finestra"). La finestra posizionata posteriormente all'orbita è la finestra infratemporale.

      Elimina
  7. Girando su deviantart ho trovato una vignetta facebookiana che si sposa perfettamente col concetto descritto qui nel post.
    http://www.google.it/imgres?um=1&safe=active&rls=com.microsoft:it:IE-SearchBox&rlz=1I7RNRB_itIT500&hl=it&biw=1024&bih=596&tbm=isch&tbnid=R_DNRZ9gTBxYyM:&imgrefurl=http://tomozaurus.deviantart.com/art/Velociraptor-s-Image-348606365&docid=gnDk-N_EV4jvxM&imgurl=http://fc02.deviantart.net/fs70/f/2013/014/9/5/velociraptor__s_image_by_tomozaurus-d5rjue5.png&w=1810&h=1147&ei=BeGkUdurJMmAON2kgYgD&zoom=1&iact=hc&vpx=2&vpy=208&dur=390&hovh=179&hovw=282&tx=241&ty=45&page=1&tbnh=142&tbnw=238&start=0&ndsp=19&ved=1t:429,r:0,s:0,i:81

    RispondiElimina
  8. I want to say...anyway, your most recent post about your encounter with Horner in Parme has confirmed that there will be feathers, so...The problem is solved !

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -