16 luglio 2010

Diversi profili (biomeccanici) per _Spinosaurus_

In un suo recente studio, Manabu Sakamoto (2010) ha discusso la biomeccanica mandibolare e l'evoluzione delle performance del morso nei theropodi mesozoici. Potete leggere una articolata discussione di questo studio dal blog di Manabu.
Tra i taxa inclusi nello studio è presente Spinosaurus. Il modello di cranio di Spinosaurus usato da Manabu per il suo studio è quello di Dal Sasso et al. (2005), basato su una ricostruzione di Simone Maganuco.
In un commento al post di Manabu, mi chiedevo quanto cambierebbe il risultato utilizzando la ricostruzione del cranio di Spinosaurus che propongo io, basata su una (leggermente) differente organizzazione delle ossa craniche, che produce un cranio con il rostro più inclinato ventralmente.
Con piacere, scopro che Manabu ha calcolato i valori per questa seconda versione di Spinosaurus: potete vedere il risultato qui. Il risultato indica che la mia ricostruzione ha un profilo biomeccanico più vantaggioso rispetto alla ricostruzione "classica", col muso orizzontale rispetto alla parte posteriore del cranio.

Ringrazio Manabu Sakamoto per aver "esaudito" questa mia curiosità.
Bibliografia:
Dal Sasso, C.; Maganuco, S.; Buffetaut, E.; and Mendez, M.A. 2005. New information on the skull of the enigmatic theropod Spinosaurus, with remarks on its size and affinities. Journal of Vertebrate Paleontology 25:888–896.

Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -