05 novembre 2008

Shanyangosaurus Xue et al., 1996

Ho una passione smodata per i taxa enigmatici e frammentari, quel genere di fossile che non può essere collocato immediatamente in cladi definiti per via della scarsità di tratti diagnostici o per l’inusuale combinazione di caratteri presenti, carne fresca per Megamatrice. Essi testimoniano la ricchezza tassonomica dei teropodi e l’esistenza di linee “inattese”. Mentre uno di questi taxa è in attesa di essere pubblicato, ecco un piccolo post su un teropode del Maastricthiano cinese che ha ricevuto scarsa attenzione, proprio per la sua apparente indeterminabilità.

Shanyangosaurus Xue et al., 1996, è un teropode di taglia medio-piccola (femore di 258 mm, quindi paragonabile a “Ingenia” e Beipiaosaurus) per il quale è noto parte del sacro, della scapola, l’omero, il femore, la tibia, il quarto metatarsale ed alcune falangi, tra cui un unguale.

La tibia e l’omero sono le parti più diagnostiche di questo teropode, che può essere diagnosticato per la forma dell’omero (robusto, con ridotta cresta deltopettorale e con margine laterale proiettato distalmente al mediale) e della cresta cnemiale della tibia (in vista mediolaterale, un triangolo rettangolo con il cateto minore posto cranioventralmente).

L’attribuzione tassonomica di Xue et al. (1996) non va oltre Theropoda, sebbene, sulla base di alcuni tratti, sia plausibile almeno riferirlo a Tetanurae (cresta fibulare distinta dalla regione prossimale della tibia), a Coelurosauria (tibia lunga più del 120% del femore, quarto metatarsale compresso craniocaudalmente), ed a Maniraptora (presenza di processi uncinati sulle coste dorsali).

Immesso in Megamatrice, Shanyangosaurus risulta un Metornithes incertae sedis. La mia idea è che possa essere un “Ingeniinae” basale (femore, omero e metatarso sono simili ad “Ingenia”, così come la taglia), tuttavia, ho bisogno di ulteriori informazioni per poter migliorare la risoluzione di questo enigmatico teropode.

Bibliografia:

Xue, Zhang, Bi, Yue & Chen, 1996 - The development and environmental changes of the intermontane basins in the Eastern part of Qinling Mountains. Geological Publishing House, Beijing. 1-79.

Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -