10 luglio 2020

ll cervello di Sauron

Il frontale che forma l'olotipo di Sauroniops pachytholus conserva sulla sua superficie ventrale parte della traccia della cavità encefalica.
Usando le cavità encefaliche di Carcharodontosaurus e Giganotosaurus come riferimento, è possibile stimare la forma e dimensione dell'encefalo di Sauroniops.

Ricostruzione ipotetica della cavità encefalica di Sauroniops. Frontale di Sauroniops in vista mediale (grigio, da Cau et al. 2012), calco endocranico digitale di Giganotosaurus (rosso, da Paulina-Carabajal e Nieto 2020), outline del neurocranio di Carcharodontosaurus (blu, da Coria & Currie 2002) e silhouette di Carcharodontosaurus (modificata da illustrazione di M. Auditore).

3 commenti:

  1. la stima sarebbe data dalla somma di grigio e rosso/rosa?
    Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La parte grigia è osso. La parte rossa è la cavità encefalica.

      Elimina
    2. E'incredibile quante domande sciocche si possano fare in una materia in cui non si è competenti..."frontale" è osso...ci sarei dovuto arrivare da solo.
      Emiliano

      Elimina