27 agosto 2015

Coming Soon: colore, dimorfismo e finti batteri in Anchiornis


Non posso non parlarne: l'esemplare é proprio qui di fronte a me!

3 commenti:

  1. Buondì!
    Una cosa che mi son sempre chiesto: ma come fate a notare e distinguere impronte di batteri su di un sedimento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la tessitura del sedimento é più fine delle dimensioni dei batteri (e certi sedimenti sono composti da particellato sufficientemente fine), anche i microorganismi possono lasciare traccia.

      Elimina
  2. Mi scuso per l'O.T. clamoroso ma non trovo il post ove parlammo dell'argomento antropocene.
    Volevo chiederti che pensi di questo: https://ilblogdellasci.wordpress.com/2015/09/04/la-definizione-di-antropocene-ricorre-alla-geochimica/
    Ciao e grazie

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -