19 dicembre 2012

Maniraptor attacks? [AGGIORNAMENTO]


Quando pensiamo ad un theropode predatore che attacca un essere umano, pensiamo quasi sicuramente a film come Jurassic Park, o a pessime ricostruzione di fantascienza di serie B vintage in cui gli uomini delle caverne fronteggiano un allosauro di gomma...
Eppure, la realtà non è da meno in quanto a terrificante pericolosità: proprio oggi è la notizia che un Homo sapiens è stato attaccato da un Maniraptora predatore di grosse dimensioni: a Montreal, dove un bambino è stato attaccato da un aquila dorata, che per alcuni secondi l'ha afferrato e sollevato da terra prima di mollare la presa. Mi domando come sarebbe andata a finire la scena se non ci fosse stato qualche adulto vicino... [Ma leggete in fondo al post un possibile colpo di scena finale...]
Scene come queste non sono per niente anomale, ma anzi, caratterizzano la storia umana fin dalle sue remote origini. Il famoso "bambino di Taung", il primo esemplare di australopitecino scoperto al mondo, è un cranio di un giovanissimo Australopithecus africanus che reca i segni caratteristici di un attacco mortale. Berger (2006) ha dimostrato che il cranio presenta i fori prodotti dagli artigli di un grosso rapace, secondo la medesima modalità di attacco con cui, oggi, i grandi rapaci africani uccidono e trascinano via le scimmie. 
Evidentemente, certe scene non vanno mai fuori moda.
Pertanto, per avere un parco con feroci dinosauri predatori che attaccano le persone, non occorre andare in Costa Rica...

AGGIORNAMENTO: esiste la possibilità che il video sia un falso. Perlomeno, ci resta il fossile del bambino di Taung come prova non falsificata...
Ringrazio Imalatidimente per la segnalazione.
SECONDO AGGIORNAMENTO: Il video risulterebbe un falso.

7 commenti:

  1. Scusa Andrea, vorrei sapere le cause per cui il video viene considerato un falso.
    Non vedo perchè non potrebbe essere un fatto reale.
    Questa presunta falsità è ufficializzata o si tratta solo di un'ipotesi sparsa sul web?

    Grazie

    RispondiElimina
  2. Go here for more information on why it's a fake: http://gawker.com/5969701/all-the-reasons-that-baby+snatching-eagle-video-is-fake

    Also, look at this video on Youtube where shakiness of the original video is removed: http://www.youtube.com/watch?v=2TkEjcMMLqE

    In that video it's obvious that the bird is not real, because the upstroke of the wing is completely wrong. (Without going into a lecture on the mechanics of bird flight, in the upstroke there's a certain amount of folding of the wing that's not seen in the video).

    RispondiElimina
  3. http://www.criptozoo.com/it/news/curiosita/item/222-le-aquile-rapitrici-tra-leggenda-e-realt%C3%A0?

    RispondiElimina
  4. Per la falsità del video (semmai vi fosse ancora qualche dubbio), in Italiano e con la classica approssimazione della stampa generalista:

    http://video.repubblica.it/mondo/l-aquila-e-il-bambino-gli-studenti-di-grafica-3d-cosi-abbiamo-creato-il-falso/114234?video=&ref=HREC2-9

    Valerio

    RispondiElimina
  5. Se avete dubbi sulla realtà o meno di un video (virale) in rete, vi viene in aiuto Paolo Attivissimo, del blog "Il Disinformatico", il cacciatore di bufale:
    http://attivissimo.blogspot.it/2012/12/il-video-del-bambino-ghermito-da.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed:+Disinformatico+(Il+Disinformatico)

    RispondiElimina
  6. Magari può interessare anche questa (sebbene sembri proprio una leggenda metropolitana):
    http://www.repubblica.it/cronaca/2012/12/22/news/bambina_aquila-49258789/?ref=HREC1-9

    Valerio

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -