15 giugno 2011

Chi sei?

Cari lettori, 
purtroppo in questo periodo non ho modo di scrivere molto sul blog (ma vi assicuro che a breve arriverà una serie di post molto interessanti!). Quindi, ho pensato di passare la parola a voi, se volete. Ciò mi aiuterà anche a capire meglio chi legge questo blog, e quindi a migliorare il modo di scriverlo. Non chiedo molto, solo due cose: il vostro nome ed il motivo per cui leggete Theropoda, ovvero, cosa o perché lo leggete.
Spero che questo appello non cada nel vuoto.
Grazie.

37 commenti:

  1. Io sono Emanuele, la seguo da circa due anni, studio fisica a Pisa ma amo molto la biologia e leggo il suo blog da quando casualmente cercando informazioni sulla fisionomia respiratoria degli uccelli incappai in una paginetta sulla respirazione dei sauropodi; da allora ne sono innamorato.
    Quel che preferisco del blog è la sua “solidità concettuale”, non c'è un argomento da lei trattato che prediligo rispetto agli altri.

    RispondiElimina
  2. Sono Alessandro, il motivo per cui seguo il blog è perchè sono interessato nel ricostruire la paleobiologia dei dinosauri teropodi, campo di ricerca a cui spero di contribuire un giorno attivamente.

    RispondiElimina
  3. Sono Leonardo [a.k.a. "Leo A." di geomythology.blogspot.com & historiareligionum.blogspot.com], dottorando in Studi storici, e leggo questo blog quotidianamente dal 2008 (all'epoca affiancato da un costante e più paleo-oriented "Ultrazionale")perché è sic et simpliciter il miglior blog al mondo di scienza divulgativa specializzata (è vero, c'è "Tetrapod Zoology" di Sir Darren Naish, ma la categoria tipologica è differente [generalista, e non è un peggiorativo]).
    Ho apprezzato da subito le schede sui theropodi oscuri, frammentari e poi quel progetto monolitico che va sotto il nome di "Megamatrice", e l'interesse non poteva che crescere con il tempo, alimentato da un filo continuo e da un'attenzione peculiare verso i lettori [gli "Indovina chi", i post a richiesta, i commenti...].
    Il blog è stato - ed è tuttora - una palestra per la mia mente, come credo per molti lettori, una sorta di "cenacolo" o simposio scientifico permanente: la paleontologia è la mia passione principale (al di là della specializzazione accademica corrente), e ho ancora molto da imparare. Sono cresciuto intellettualmente con questo blog, ho sbagliato, mi sono corretto, e ora "Theropoda" mi accompagna come un vademecum imprescindibile. L'obiettivo del blog è quello di stimolare il pensiero, di proporre discussioni ad alto contenuto scientifico (e non riproporre il già scritto) senza mai strizzare l'occhio a facili scorciatoie divulgative o grossolane: ricetta che si è rivelata vincente (basta osservare i contatti del blog!).
    Il mio primo articolo interdisciplinare sulla relazione tra storia delle religioni e paleontologia è in corso di stampa (grazie Andrea per il background evoluzionistico), e un libro storiografico in fase di revisione (in parte) sullo stesso tema: molto delle mie attuali indagini è dovuto alle sfolgoranti letture dell'universo che ruota intorno a "Theropoda", che hanno affiancato in pianta stabile la lettura di testi e articoli paleontologici specialistici (da sempre una delle mie priorità nel tempo a disposizione).
    Potrei dilungarmi sulla stima personale che nutro per Andrea Cau e i suoi lavori, ma sarebbe noioso ed agiografico.
    Mi limito solamente ad aggiungere una nota personale: tra i 1.000 pregi di questo blog ho avuto anche il piacere - e l'onore - di conoscere personalmente persone impegnate sui differenti fronti della scienza paleontologia e paleoartistica (anche se manca ancora una serata in birreria con Andrea C. & co.!), splendide conoscenze anche da un punto di vista umano (voi sapete chi siete!) - e di questo non posso non essere riconoscente!
    In più, ciliegina sulla torta che non guasta mai, ovvero la lode al "30" firmato sul libretto universitario... Jack Horner a Piacenza! Non plus ultra!

    Per aspera ad astra, Andrea: tutto il tuo impegno verrà presto ripagato (grazie ai tuoi importanti progetti in corso e agli impegni futuri)! Se gli stessi (e/o altri) impegni diminuiscono il tempo da dedicare al blog, si tratta di un momento "fisiologico". Come diceva l'Ecclesiaste, "Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo" [Eccl. 3, 1].

    1.000 di questi posts!

    Con stima,

    Leo

    RispondiElimina
  4. Ciao Andrea, sono Daniele. Adoro i dinosauri da sempre, sin da quando ero bambino e li amo ancora oggi. Come ho avuto già modo di scrivere, leggo Theropoda perché è rigorosamente scientifico e giacché colma le innumerovoli lacune che da neofita purtroppo ho, non posso chiedere di meglio. Grazie per il tuo impegno!

    RispondiElimina
  5. Ciao Andrea ,
    mi chiamo Cristian , un ragazzo 15enne , quindi chiaramente un neofita . Frequento il blog da circa un'anno e mezzo e ci vengo quasi tutti i giorni . Il motivo del mio interesse risiede nella tua serietà , nel tuo interessamento a teropodi che fino a 2 anni fà non conoscevo nemmeno , nella tua grande preparazione sull'argomento e molto altro....diciamo praticamente tutto quello che ha caratterizzato il tuo sito . Ho apprezzato molto i post su "Billy e il clonesauro" che mi hanno dato una visione più conscia del mondo della paleontologia. (E prima ero un dinomaniaco) . Continua così ;)
    Cristian

    RispondiElimina
  6. Sono Filippo, sto facendo un postdoc in neurobiologia in Canada e sono originario di Parma. Seguo il blog quotidianamente, apprezzando in particolar modo l'approccio essenziale, critico e apparentemente rigoroso alla discussione di ipotesi, evidenze e nozioni. Meno fan dei post 'sgrusi', che pero' non mi obbliga il dottore a leggere (e che infatti non ho mai commentato prima d'ora) :)
    Spero continui a produrre come fatto fin qui.
    Ciao
    Filippo

    RispondiElimina
  7. Well, I'm Julián, occasional and non Italian-speaker reader of you blog, and I have always drawn attention to paleontology, especially of vertebrates, as it was my introduction to the topics and scientific methods in my childhood and youth, and I always look for information to help me understand the history of life on earth in general, although I dedicate to study of social sciences, especially History. So I read blogs like this well-informed and more or less accessible to non-expert readers like me is always rewarding and useful.

    RispondiElimina
  8. Well, seeing as I sometimes comment, I thought I'd better not snob this post.

    I'm Paul and I have an interest in paleontology and zoology simply as a hobby. I visit this blog because, while technical, it is not 'exclusive' like some blogs appear to be. It also sticks tightly to the subject, which I like.

    RispondiElimina
  9. sono claudio. seguo il blog perchè trovo i dinosauri creature davvero affascinanti e la curiosità è aumentata dopo aver scoperto (proprio su questo blog) le versioni piumate dei theropodi. non potrei dirti altro perchè la mia conoscenza in tema è davvero limitata quindi per evitare di fare gaff non scrivo altro :-)

    RispondiElimina
  10. Greetings Andrea! I'm Andrey. I like your blog because here are quite scientific posts often on urgent and topical problems. I am zoologist and amateur paleontologist, and paleoillustrator that why this topic is very interesting to me. Also, you often publish news about new papers and theropods.

    RispondiElimina
  11. Sono Davide e sono un illustratore. Da circa 4 anni mi dedico quasi totalmente all'illustrazione paleontologica e la lettura dei tuoi post (oltre alle lunghe e piacevoli conversazioni di persona) è stata fondamentale per capire lo spirito della paleontologia. Grazie alle tue spiegazioni, sempre chiarissime, riesco a seguire anche i post più tecnici.
    Mi aspetto un giorno che tu inizi una serie di post dedicati alla corretta ricostruzione anatomica dei teropodi, magari condendola coi tuoi schizzi e disegni. Sono sicuro che sarebbe un successo.
    Lunga vita a Theropoda

    Davide Bonadonna

    RispondiElimina
  12. Ho 43 anni. Mi interesso di paleontologia dei vertebrati da quando a sette anni ho visto un'immagine del dimetrodonte.
    Cerco di leggere gli articoli scientifici originali anche se con molta difficoltà. Le mie traduzioni sono delle vie crucis a volte senza lieto fine.
    Leggo questo blog perchè posso leggere in italiano dell'ottima divulgazione di alto livello e perché mi fa sentire parte di un gruppo di persone accomunate dalla stessa passione.
    Ho trovato menzione di questo blog in un sito che recensiva un libro su come i paleontologi devono scrivere per rendere piacevole la loro materia ai non specialisti.
    Un articolo di questo blog che trattava di "tempo profondo" era citato come esempio da seguire.

    Un saluto a tutti

    RispondiElimina
  13. Ho 42 anni e mi interesso di scienza in generale [non è bello scritto così ma tantè].
    Mi piace saperne di più dell'universo in cui vivo, anche perché non è facile dare un senso a qualcosa non conoscendola.

    RispondiElimina
  14. Sono Andrea e non m'intendo di paleontologia ma mi affascina il mondo preistorico, forse per il suo potere evocativo, e leggendo il tuo blog illuminante imparo sempre un po' di più sull'argomento. Grazie ;-)

    Andrea/GGD!

    RispondiElimina
  15. Dario Leone16/6/11 13:53

    Sono Dario, Geologo laureato da 3 anni...ed attualmente disoccupato :) e da sempre appassionato alla paleontologia.
    Leggo il tuo blog da un paio di anni con molto piacere e curiosità

    RispondiElimina
  16. Mi chiamo Alessandro, sono dottorando in politologia. Volevo adottare un dimetrodonte.

    RispondiElimina
  17. Mi chiamo Marco, laureando in economia. Anch'io mi ascrivo a coloro che da bambini giocavano con i dinosauri. Scovare questo blog due anni fa è stato un piacere enorme per me. Alta divulgazione in Italiano!! Quasi una mosca bianca, a questi livelli. E non mi costringe a leggere in inglese. Non che non lo capisca..ma mi bastano i paper economici, la passione preferisco godermela in Italiano. Le mie assenti basi paleontologiche mi fanno astenere dal commentare, ma sono un assiduo ed attento lettore. Se non si ha nulla da dire, meglio tacere. Se posso permettermi, sarebbe di enorme aiuto un minicatalogo di termini specifici, a volte mi perdo nei termini tecnici. Grazie per la passione e l'impegno che ci trasmetti.

    RispondiElimina
  18. io sono Giacomo, e leggo questo blog perchè il mondo della paleontologia e della zoologia spero stia per diventare parte della mia vita, e anche perchè è un ottimo aiuto per gli studi universitari, nonchè un modo efficace di tenersi al passo con le nuove scoperte e teorie per chi purtroppo non può leggere riviste specializzate sull'argomento e non vuole correre il rischio di "fossilizzarsi"!
    Giacomo

    RispondiElimina
  19. Sono valerio, purtroppo ormai trentenne, da quasi 4 seguo il blog, sono un paleomanico (non ci sono solo i dinosauri, vuoi mettere le mega-faune pleistoceniche? il Miocene?, il Permiano? i Pliosauri?....) da quando avevo 5-6 anni. Mi è sempre piaciuta la paleontologia dei vertebrati. Anche da piccolo amavo la paleo-arte, ma preferivo la scienza e la divulgazione (non che le cose siano in contraddizione, anche se la paleo-fantasy...).

    In verità ho pensato seriamente, finito il liceo, di iscrivermi a geologia, poi sono caduto sull'altra mia grande passione (la storia) e sto completando il mio dottorando a Torino.
    In tutti questi anni ho sempre cercato di procurarmi libri d'alta divulgazione, riviste e qualche volta (raramente) articoli scientifici, perché per me essere appassionato di paleontologia vuol dire studiarla. Però non ci sono riuscito più di tanto per molte ragioni, non ultima il tempo.

    La lettura quasi quotidiana di questo blog è uno dei piaceri della vita, mi risarcisce di molte occasioni perdute ed ha contribuito a farmi cambiare idea su molte questioni.

    P.S.
    Mi firmo Erodoto solo su questo blog ormai, era il mio pseudonimo di "gioventù", approfitto di questo post "chi sei" per abbandonarlo.

    Valerio.

    RispondiElimina
  20. Io sono Ivan, ho 26 anni e sono un ingegnere chimico calabrese. Seguo il blog dallo scorso settembre quando per caso tramite google trovai il post su Concavenator. Da quando ero alle elementari mi sono sempre piaciuti gli animali, in particolare i dinosauri. Ho sempre letto molto in proposito; ciò che più ho apprezzato in questo blog sono stati i post sulla filogenesi e sulle relazioni tra theropodi ed il loro ambiente (ad esemprio "Hypoxic park"). Mi piace il tuo stile Andrea che è scorrevole e rigoroso. Complimenti anche per questa idea che hai avuto! Saluti agli altri amici lettori!

    RispondiElimina
  21. Ciao Andrea, mi chiamo Michele, sono della provincia di Treviso e condivido anch io la passione per i dinosauri e la preistoria. Non sono un laureato come alcuni dei ragazzi che seguono il tuo blog, ma mi piace la scienza e la paleontologia, ammetto quindi che non tutto quello che scrivi riesco a capire, (vedo che si fa uso di terminologie scientifiche per me sconosciute, ma in buona parte i post si leggono chiaramente).
    Attualmente creo illustrazioni di storia per qualche associazione culturale della mia regione, ma visto l'interesse che nutro per i dinosauri e la vita preistorica, il mio sogno è quello di realizzare delle ricostruzioni sulla vita di questi animali e condividere con te e magari qualcun altro le mie idee su come potrebbe presentarsi una determinata scena in un periodo del mesozoico.
    Al momento mi limito a leggere i tuoi post per istruirmi bene sulle descrizioni e sulle nuove ipotesi relative ai theropodi, poi una volta libero dagli impegni con la storia darò sfogo alla mia immaginazione.

    Un cordiale saluto da Michele Nardo TV.

    RispondiElimina
  22. Bell'idea!
    Sono Alessandro, di Parma.
    Dal 2005 collaboro con Jack Horner sulla Hell Creek Formation del Montana.
    Sono fondatore e presidente dell'associazione paleontologica APPI,che ha mosso i primi passi nel 2009 insieme proprio a Horner (nostro presidente onorario).
    Ho conosciuto Andrea di persona qualche anno fa (mi ero già imbattuto in Theropoda saltuariamente) e da allora ho davvero scoperto questo blog splendido,non solo per i contenuti ma anche per la forma,per il modo di scrivere sempre chiaro e "preciso" dell'autore.
    Diciamo che se dovesse uscire un libro con una racolta di tutti gli articoli più significativi di Theropoda,lo comprerei immediatamente,nonostante abbia accesso gratuito al blog.
    Esorto quindi Andrea a continuare su questa linea:se non lo facesse si creerebbe un vuoto difficilmente colmabile!

    Alessandro Carpana

    RispondiElimina
  23. Davide F.17/6/11 10:56

    Io sono Davide, laureato in Geologia con tesi in Paleontologia, sto per iniziare un Master in Paleobiologia in UK.
    Seguo da diversi anni questo blog per interesse personale e "professionale" verso un campo di ricerca, al quale spero di contribuire di persona in futuro.
    Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  24. Sono Filippo, studente di Scienze Naturali.
    Questo blog, così tecnico ma allo stesso tempo così fluido, mi permette di entrare in contatto con la vera paleontologia, quella basata sui dati e sulle ipotesi da essi sostenute. Apprezzo molto i post "tecnici" perchè mi permette di accrescere la familiarità con la nomenclatura specifica dell'anatomia.
    Inoltre l'aver conosciuto Andrea di persona m'ha aiutato a capire meglio il senso e il perchè dei suoi discorsi più "popolari" (p.e. la serie di Billy e il Clonesauro).
    Spero che il lavoro di Theropoda continui fiorente! Complimenti Andrea!

    Filippo Bertozzo

    RispondiElimina
  25. Sono Mario, un laureato in fisica con una grande passione per la biologia (e l'evoluzionismo in particolare).
    Mi piace disegnare, e come Davide Bonadonna sarei entusiasta di un "corso di anatomia teropodica per artisti" - per poi violare CONSAPEVOLMENTE tutti i precetti, si capisce, perché la paleoarte ha molti e giusti vincoli, ma l'arte è libera... ;)

    RispondiElimina
  26. I'm Joao, Brazilian, 40 years-old, and follow Paleontology and Zoology as a hobby, since I was 5-6 years-old. I visit frequently this site to know about paleontological through from someone who knows what to read and how to read. I'm particularly interested in paleobiogeography, specially about Gondwana. I have a blogspot's weblog about genealogy and mythology, where I post about paleontogical and zoological news.

    RispondiElimina
  27. Sono Loana Riboli, appassionata di pittura con soggetto animali preistorici ed estinti.
    Leggo Theropoda per 2 motivi. Il primo è per imparare e conoscere meglio i soggetti delle opere che voglio dipingere, perchè Theropoda è sempre aggiornato sulle nuove scoperte e notizie che sono espresse in modo meravigliosamente chiaro ( anche quelle più tecniche).

    Il secondo motivo è per rilassarmi: mi piacciono tantissimo anche i Post a carattere "frivolo" , che poi frivoli non sono perchè anche quelli fanno riflettere su molti argomenti.
    mi piace Theropoda anche perchè è scritto in modo vivace.

    Andrea : anch'io ti esorto a scrivere il libro, o meglio i libri : quello sui Theropodi e quello sul corso di anatomia per artisti.Anzi, già li prenoto, perchè sono sicura che saranno aggiornati e scientificamente ultravalidi.

    RispondiElimina
  28. Caro omonimo, ti ho criticato una sola volta per aver bastonato le nuove leve delle Paleontologia italiana con la tua spietata ma corretta recensione al loro testo qui sulle pagine di Theropoda, un post quello molto interessante proprio per gli appunti tecnici e metodologici che muovevi ai neo autori in questione; il mio intervento era solo una considerazione, apprezzando molto, come già ti dissi sia il blog, sia i tuoi articoli.

    Il tuo approccio assolutamente free e non dogmatico alla scienza degli antichi organismi ha contribuito molto a farmi amare questo sito e credo che tutti i veri cultori della Paleontolgia dovrebbero esserti eternamente grati per la nuova strada che grazie ai tuoi articoli, qui sul blog, e ai lavori in ambito strettamente scientifico, stai aprendo e tracciando, attraverso il vecchio muro di ragnatele, condizionamenti, preconcetti, limitazioni ed omertà che avvolgeva in Italia l'intero universo (perchè dire mondo sarebbe troppo limitativo) di questa affascinante disciplina.

    Hai sbaraccato interi paradigmi coi tuoi scritti, aperto nuove prospettive reso accessibili miniere di informazioni ed invaso un nuovo territorio quello di Dinosauria che ben pochi fino ad ora da queste parti avevano avuto il coraggio di esplorare, tra l'altro padroneggiandone benissimo la non facile "geografia"

    A mio giudizio, hai definitivamente sepolto la "vecchia guardia" della paleontologia italiana e il suo modo elitario, e spesso limitato-limitante di vedere le cose, e qui la mia stoccata va ad alcuni nomi,(non vorrei definirli "tromboni"), che per cortesia non voglio nominare.

    Il mio nome è Andrea, ho un percorso di studi assai simile al tuo e un'età non molto diversa: ho molti, forse troppi interessi, ma l'unico che costantemente mi ha accompagnato nel corso della mia vita fin dai primissimi anni, senza abbandonarmi mai, come un fedele amico a cui rivolgermi anche nei momenti difficili è stato quello per questi esseri affascinanti, ormai morti da tempo in termini cronologici ma in realtà immortali.

    Anche se in realtà non ti conosco mi piace considerarti un amico.

    Andrea

    RispondiElimina
  29. Sono uno studente dell'Accademia di Belle Arti di Bologna, interessato (diciamo come supporter) alla paleontologia dei tetrapodi. Apprezzo lo spirito di riflessione razionale e, in parallelo, di divulgazione scientifica (che riguarda anche numerose discussioni sulle "ricostruzioni paleoartistiche")con cui presenti al visitatore il tuo campo di studi. Un blog visitato non solo da italiani, capace di soddisfare le esigenze di molti interessati alla tematica, analizzata da più prospettive scientifiche e su più livelli di conoscenza. Continua così!

    Fabio Manucci (21 anni)

    RispondiElimina
  30. sono Troco, un pittore figurativo, capitato qui la prima volta cercando carpoidi dell'ordoviciano. e poi altre volte i link mi portavano qui, senza mai aver cercato espressamente un teropode.
    ed ecco, ora mi trovo a doverne illustrare uno...
    questo blog lo apprezzo davvero perchè nella sua analitica monotematicità mostra continuamente spiragli di altri mondi e permette di capire come una specializzazione non sia un sistema chiuso, bensì una ruota fondamentale di quello che chiamiamo CULTURA.

    RispondiElimina
  31. Ciao a tutti,
    sono Tiziano. Sono un operaio che per passione studia scienze naturali persso l'Università La Sapienza...Leggo il blog orami da 2 mesi, e lo trovo molto interessante.... Complimenti ad Andrea per il bel levoro... Continua così...

    Ciao
    Tiziano

    RispondiElimina
  32. So di essere arrivato un po' tardi, ma ne coglierò l'occasione per presentarmi lo stesso...
    Sono Danny Cicchetti, vivo vicino Roma e faccio la terza media. Da quando avevo 6 anni ho coltivato la passione per i Dinosauri, in particolar modo per i Deinonychosauria. Solo da poco tempo però, al livello molto approfondito di un esperto che sogno di diventare. Ho scritto 3 libri divulgativi (uno ancora in fase di stampa) che per copie e diffusione, ancora molto divulgativi non sono... comunque, quando ho trovato questo blog, Theropoda, tra l'altro in Italiano, ho toccato il cielo con un dito perchè non ho mai nessuno a cui chiedere curiosità e con cui condividere cose in tale argomento. Mi diletto nella paleoarte, che cerco sempre di migliorare nonostante la mancanza di esperienza, e ho disegnato una raccolta di circa un migliaio di dinosauri in bianco e nero. Spero con tutto il cuore di non sembrare troppo critico/irrispettoso/prolisso nei miei commenti, che ora sto facendo in tutti gli articoli solo perchè ho un'insaziabile voglia di imparare e trovare una risposta a particolari interrogativi che mi sono sempre fatto. Mi scuso già in anticipo se non apparirò molto umile o acculturato, perchè spesso scrivo sotto l'impulso immediato e quasi euforico che mi caratterizza, e soprattutto mi scuso se commenterò articoli troppo vecchi ai quali non mi verrà risposto, dal momento che non faccio mai caso alla data.

    Grazie a tutti quelli che potranno accrescere la mia cultura e passione sui Dinosauri
    Danny

    RispondiElimina
  33. Non avendo notato la presenza del post anche io mi presento ora.
    Sono Giulio, vivo a Firenze e sono un appasionato di paleontologia sin da quando
    ero bambino. Oggi ho tredici anni e amo un sacco disegnare dinosauri anche se ho ancora molta strada da fare.
    Seguo il blog da un anno per i suoi contenuti di qualità e perchè è un portale aperto sul mondo della paleontologia.
    Ti sono molto riconoscente Andrea per tutti i dubbi che mi hai tolto e per quelli che spero mi toglierai.
    Spero un giorno di esercitare la tua professione.
    Grazie.

    Giulio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo la stessa persona per caso? :)

      Elimina
    2. Hai ragione, abbiamo un sacco di caratteristiche in comune.
      Piacere.

      Giulio.

      Elimina
    3. Il piacere è tutto mio.

      Danny

      Elimina
  34. Beh, anche se moooooolto in ritardo, mi presento anche io:
    Mi chiamo Simone, studente di Scienze Naturali di Torino, da sempre appassionato al mondo animale, con particolare Predilezione per i rettili (di tutti i tipi, per me un ramarro val tanto quanto un T. rex). La vita preistorica ha sempre avuto un particolare fascino su di me, probabilmente per la meraviglia che mi suscitava l'incredibile varietà di forme degli organismi del passato.
    Leggo Theropoda perché attualmente è l'unica fonte di vero sapere paleontologico in italiano, e mi tiene costantemente informato su uno dei gruppi cui sono più affezionato. In oltre sono felice di potermi confrontare con un vero esperto (non ho mai potuto confrontarmi con nessuno in materia di dinosauri, né della maggior parte dei gruppi animali), in quanto mi ha fatto capire quanto è grande la mia ignoranza, permettendomi di porvi pian piano rimedio

    Simone

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -