20 settembre 2010

APPI IV!!!!

Alcuni dei paleo-amici all'APPI Day di ieri: in alto, da sinistra, Fabio Manucci, Troco, Davide Bonadonna, Andrea Cau, Andrea Pirondini e Filippo Bertozzo. A destra, Simone Maganuco e Andrea Cau. Sotto, Alessandro Carpana introduce il talk di Filippo Bertozzo
Se vivete in Italia, amate la paleontologia, volete condividere incontri all'insegna della divulgazione, la paleoarte e, sopratutto, buoni amici e ottima tavola, DOVETE ISCRIVERVI ALL'APPI!
Non ci sono scuse di natura geografica che potete addurre (ad esempio, il fatto di vivere lontano dalla sede centrale dell'APPI, in Emilia), dato che ieri abbiamo fatto la conoscenza con un socio APPI giunto persino da Napoli (grande, Mattia!).


Il talk di Fabio Manucci

Ieri è stato anche il primo compleanno degli incontri APPI, ed abbiamo festeggiato a dovere, con interventi di Filippo Bertozzo (che ci ha descritto la recente "spedizione" in Catalogna, nel sito di Tremp, con Fabio Dalla Vecchia), Fabio Manucci (che ha sviscerato l'iconografia di Diplodocus dalle origini ad oggi), e l'esposizione di opere paleoartistiche di Davide Bonadonna, Loana Riboli e Troco.
Ovviamente, tutto condito da buon cibo e buon vino!

Cena finale con i recidivi
Un saluto a tutti gli amici presenti, in particolare ad Alessandro Carpana, Anna Giamborino, Davide Bonadonna, Andrea Pirondini, Simone Maganuco, Troco, Loana Riboli, Fabio Manucci e Filippo Bertozzo.
NON MANCATE AL PROSSIMO INCONTRO!

3 commenti:

  1. Non abito proprio in Emilia, ma per la paleontologia e le mangiate ho una certa predisposizione.... ci penserò su.

    Piuttosto Troco ha un sito in cui espone?
    è un artista che mi piace molto, sopratutto per come usa la luce, mi piacerebbe vedere qualche altra sua opera oltre a quelle su fossili veraci. La tavola speculativa sui Megaraptor antartici si vede e non si vede sigh!

    Erodoto

    RispondiElimina
  2. Non esiste un sito di Troco.
    La tavola sui megaraptoridi antartici non è ancora conclusa.

    RispondiElimina
  3. Troco e Loana Riboli sono due artisti veri. I loro dipinti sono estremamente raffinati e maturi e considero la loro arte materia adulta che va oltre la classica paleoillustrazione. E' emozionante ammirare le loro opere perchè ogni volta riescono a spiazzarti con scelte sorprendenti.

    Davide Bonadonna

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -