03 luglio 2009

Carnosauri ai Confini del Mondo: Australovenator (Hocknull et al., 2009)!


L’Australia è stata finora avara di theropodi. Pochi resti, spesso frammentari ed enigmatici, sovente ricondotti in modo affrettato alle linee evolutive del Laurasia. Un astragalo (un osso della caviglia) dal Cretacico Inferiore del sud dell’Australia è stato a lungo attribuito ad una nuova specie di Allosaurus. Tale ipotesi, molto suggestiva, avrebbe implicato che l’Australia fu, a metà del Cretacico, una sorta di Mondo Perduto dove forme Giurassiche, come Allosaurus, sarebbero sopravissute dopo la loro estinzione laurasiatica.

Un tale scenario, siamo onesti, degrada l’Australia a colonia estiva per la Laurasia, e non mi ha mai convinto.

Inoltre, come mostrato da Welles (1983), l’astragalo in questione non è proprio identico ad Allosaurus, quindi non ci sarebbero motivi per attribuirlo a tale genere...

La più recente analisi di quell’astragalo è ad opera di Azuma & Currie (2000) i quali notarono la grande somiglianza con l’astragalo di un enigmatico tetanuro giapponese di probabile affinità allosauroide, Fukuiraptor. Difatti, Megamatrice ha sempre identificato un clade formato da questo theropode australiano e Fukuiraptor.

Oggi, abbiamo nuove prove che permettono di meglio delineare questo scenario. Hocknull et al., 2009, descrivono tre nuovi saurischi dal Cretacico medio (circa 100 milioni di anni fa) del nord dell’Australia, i titanosauri Diamantinasaurus matildae e Wintonotitan wattsi, ed un nuovo theropode, Australovenator wintonensis.

Australovenator è un theropode di taglia media, lungo probabilmente 5 metri, noto per un dentale, alcune coste e parte degli arti. La morfologia generale è allosauroide, con tratti che ricordano i carcharodontosauridi e Fukuiraptor. In particolare, il suo astragalo è molto simile a quello di Fukuiraptor e all’enigmatico astragalo australiano.

Gli autori includono Australovenator in un’analisi filogenetica allosauroide la quale, va sottolineato, non presenta i caratteri dell’astragalo sinapomorfici con Fukuiraptor. Di conseguenza, in base al loro studio, Australovenator risulta un carcharodontosauridae molto basale, mentre Fukuiraptor persiste in posizione incerta in Allosauroidea.

Immesso in Megamatrice, che comprende molti più caratteri e taxa dell’analisi usata da Hocknull et al. (2009), Australoraptor risulta invece strettamente imparentato con Fukuiraptor, e dimostrerebbe quindi l’esistenza di un nuovo gruppo di allosauroidi gracili di taglia media, con probabile distribuzione almeno in Asia e Australia.

Così, dopo gli spinosauroidi prossimi a Megaraptor, ecco il secondo membro del "triumvirato gondwaniano" ad essere identificato nel Cretacico medio dell’Australia. Quando l’abelisauroide?

Bibliografia:

Azuma Y. & Currie P.J., 2000 - A new carnosaur (Dinosauria: Theropoda) from the Lower Cretaceous of Japan. Canadian Journal of Earth Sciences 37: 1735–1753.

Hocknull S.A., White M.A., Tischler T.R., Cook A.G., Calleja N.D., et al., 2009 - New Mid-Cretaceous (Latest Albian) Dinosaurs from Winton, Queensland, Australia. PLoS ONE 4(7): e6190. doi:10.1371/journal.pone.0006190

Welles S.P., 1983 - Allosaurus (Saurischia, Theropoda) not yet in Australia. Journal of Paleontology 57: 196.

7 commenti:

  1. Fabrizio6/7/09 23:16

    Il "cacciatore australe"! Che nome figo XD
    Su wiki c'è scritto che gli autori dicon che è il sister taxon di carcharodontosauridae e non che ne fa parte, avvalorando l'ipotesi di megamatrice
    Un mio amico australiano sapendo il mio interesse per la preistoria mi ha fatto saper di sto fantastico carnosauro
    La cosa più interessante è che finalmente si fa luce sull'"Allosaurus robustus", me lo aspettavo proprio che non fosse 1 specie di Allosaurus, troppo a sud è per giunta troppo giovane

    RispondiElimina
  2. Tecnicamente, in base all'analisi degli autori, Australovenator risulta un carcharodontosauridae, sebbene gli autori dicano diversamente.

    RispondiElimina
  3. Fabrizio6/7/09 23:37

    Madòò che... cioè allora loro si smentiscono pure da soli o_0

    RispondiElimina
  4. Probabilmente non avevano chiara la definizione filogenetica di Carcharodontosauridae. Dato che la loro analisi colloca Australovenator + vicino a Carcharodontosaurus rispetto a Allosaurus e/o Sinraptor, esso è automaticamente un carcharodontosauridae.

    RispondiElimina
  5. Fabrizio6/7/09 23:50

    Mado ma la so persino io che non ho studiato... cioè se 1 fa 1 errore di calcolo vabbene ma se fa 1 errore di procedimento no

    RispondiElimina
  6. G'day,

    As the phylogenetic analysis was not as robust as I would have liked, I retained Australovenator in incertae sedis. As there is a grade of characters from Fukuiraptor to Neovenator, I found it very hard to define what the Caracharodontosauridae is versus all other allosauroid theropods. As with the titanosaurs, I am being conservative until better material from elsewhere is made available. And a more detailed cladistic character list for all groups.
    Questions are still floating around for me regarding Megaraptor, Fukuiraptor and several other theropods.


    Regards,

    Scott Hocknull

    RispondiElimina
  7. Hi Scott,
    congratulations for your very important study on these new Australian dinosaurs!

    My theropod phylogenetic analysis includes most of the relevant taxa and characters useful in determining Australovenator position (the full data matrix has 334 taxa and 1160 characters): thanks to your very detailed article, I've been able to code Australovenator for at least 220 characters!

    The analysis places Australovenator closely related to Fukuiraptor and the "Allosaurus astragalus". This clade is nested in Sinraptoridae (all taxa closer to Sinraptor than Allosaurus or Carcharodontosaurus). Megaraptor results a spinosauroid.

    This is the preliminary result, pending new data.

    Sincerely,
    Andrea Cau

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -