13 giugno 2008

Il Primo Spinosauroide dall’Australia (era ora...)

NMV P186076 (Smith et al., 2008) è un ulna completa dal Valanginiano-Aptiano della Formazione Eumeralla dell’Australia meridionale. Nella sua morfologia complessiva è praticamente una versione in scala 1:2 dell’ulna di Megaraptor, con la quale condivide la presenza di un olecrano compresso mediolateralmente, un tubercolo latero-prossimale ipertrofico ed una cresta longitudinale che si proietta distalmente al processo latero-prossimale. Si distingue da Megaraptor namunhuaiquii per la forma della superficie distale, che è ellittica e non triangolare. Solo la scoperta di ulteriori resti potrà dirci se questa morfologia è diagnostica del genere Megaraptor oppure se sia distintiva di una categoria tassonomica superiore, comprendente anche altri generi (e quindi, che i caratteri ulnari diagnostici del genere Megaraptor hanno subito obsolescenza*).

NMV P186076 è il primo resto di teropode australiano che si possa collegare senza ambiguità ad un clade non australiano (gli altri casi, Rapator, Timimus ed il fantomatico “Allosaurus” australiano non hanno ancora subito un’analisi formale: in rete circola l’attribuzione del primo ad Alvarezsauridae, il secondo è probabilmente troppo frammentario per dirne alcunché, mentre il terzo è stato immesso in Megamatrice e... ne parlerò in futuro). Smith et al. (2008) effettuano un’analisi filogenetica modificata dalla preesistente matrice di Smith et al. (2007) alla quale aggiungono l’ulna australiana, Mapusaurus e cinque nuovi caratteri. Il risultato è molto interessante: Megaraptor risulta uno spinosauroide, molto prossimo a Spinosauridae!

Ehi! Ma dove avete già sentito questa ipotesi?

Oltre alla soddisfazione di vedere per l’ennesima volta che la mia Megamatrice produce ipotesi confermate da altri (altri risultati recenti sono stati la topologia a grande scala di Maniraptora e la posizione basale di Caenagnathus e Coelurus rispettivamente in Oviraptorosauria e Tyrannosauroidea emersi nello studio del 2007 di Senter su Coelurosauria), la scoperta di un “megaraptoridae” in Australia ha numerose implicazioni: 1) Colma in parte la ghost-line di Megaraptor, che nell’ipotesi spinosauroide è più lunga che nell’ipotesi carcharodontosauride; 2) Implica l’esistenza di un collegamento Sudamerica-Australia che deve necessariamente transitare per l’Antartide, e quindi implica l’esistenza di “megaraptoridi” in Antartide; 3) Ravviva l’interesse per i teropodi australiani, la possibile ultima frontiera dei teropodi...

E poi qualcuno dice che da un osso solo non si può ricavare molto!

*Per chi non lo sapesse, l’obsolescenza di un carattere è il fenomeno inevitabile nel progresso della conoscenza che porta un carattere diagnostico ad un livello tassonomico a cambiare livello per il quale è significativo (salendo di livello). Ad esempio, se l’ulna australiana appartiene ad un animale identico a Megaraptor (e quindi attribuibile a tale genere), allora quei caratteri dell’ulna restano diagnostici per il genere Megaraptor (il quale non subisce obsolescenza); se invece risulterà che l’ulna australiana appartiene ad un animale imparentato con Megaraptor ma chiaramente distinto come genere, allora quei caratteri una volta ritenuti diagnostici di Megaraptor diventerebbero diagnostici del gruppo “Megaraptor + Teropode australiano”. Ovvero, le apomorfie dell’ulna di Megaraptor non sarebbero più distintive del solo Megaraptor (la parte di diagnosi di Megaraptor basata sui caratteri dell’ulna diventerebbe obsoleta).

Bibliografia:

Smith N. D., Makovicky P. J., Hammer W. R. & Currie P. J., 2007 - Osteology of Cryolophosaurus ellioti (Dinosauria: Theropoda) from the Early Jurassic of Antarctica and implications for early theropod evolution. Zool. J. Linn. Soc. 151, 377–421.

Smith N. D., Makovicky P. J., Agnolin F. L., Ezcurra M. D., Pais D. F., & Salisbury S. W., 2008 - A Megaraptor-like theropod (Dinosauria: Tetanurae) in Australia: support for faunal exchange across eastern and western Gondwana in the Mid-Cretaceous. Proc. R. Soc. B. Online.

1 commento:

  1. Complimenti per il blog e per l'ultima notizia up to date!
    Resterò sintonizzato per vedere tutti i prossimi posts
    Leonardo

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -