11 luglio 2008

Piccolo Dizionario Filogenetico d'emergenza

  1. Plesiomorfico VS apomorfico: aggettivo relativo ad una CONDIZIONE di un CARATTERE (NON SI RIFERISCE AD UN TAXON!). Lo stato apo/plesio-morfico è sempre relativo al clade del quale si sta facendo riferimento. Esempio: la presenza di piumaggio è una condizione primitiva degli aviali (infatti, tale condizione è presente anche in altri teropodi).
  2. Basale VS derivato: aggettivo relativo ad una POSIZIONE di un TAXON (NON SI RIFERISCE AD UN CARATTERE!). La posizione è sempre relativa al clade del quale si sta facendo riferimento. Esempio: nella filogenesi degli amnioti attuali (cheloni, squamati, uccelli, coccodrilli e mammiferi) i mammiferi sono gli amnioti più basali, in quanto la loro linea evolutiva è la prima a separarsi dalle altre 4.
  3. NOTA BENE: L'aggettivo basale non è relativo all'età geologica del taxon considerato, bensì alla sua posizione filogenetica. Esempio: sebbene Tyrannosaurus sia vissuto 75 milioni di anni dopo Archaeopteryx e 50 milioni di anni dopo Falcarius, esso è un celurosauro più basale degli altri due.

Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -