28 aprile 2008

Ed ora potremmo anche BANDirli!

L'ultima speranza per i sostenitori della obsoleta teoria BAND (Birds Are Not Dinosaurs) è stata dissolta. Studi filogenetici effettuati su una sequenza aminoacidica rinvenuta all'interno di ossa di Tyrannosaurus mostrano che esso (e, implicitamente tutti gli altri teropodi non-aviali) fa parte del ramo evolutivo degli uccelli (ovvero, che gli uccelli sono più strettamente imparentati coi teropodi mesozoici che con gli altri rettili). Noi lo sapevamo bene, perchè la gigantesca mole di evidenze dalla morfologia scheletrica, dalle tracce tegumentarie, dalle inferenze sulla pneumatizzazione, dalla microstruttura dei gusci delle uova, insomma, I DATI, dicevano questo già da tempo.
Ad accentuare la validità dello studio, un altro fossile incluso nell'analisi filogenetica molecolare, Mastodon, è risultato nella posizione che (ovviamente) la morfologia ci suggerisce, cioè con i proboscidati.
Andate in pensione, BANDiti dalla Scienza!

Bibliografia:

Organ L. C., Schweitzer M. H., Zheng W., Freimark L. M., Cantley L. C., & Asara J. M., 2008 - Molecular Phylogenetics of Mastodon and Tyrannosaurus. Science, 320:499.

9 commenti:

  1. Il grande prof George G. Simpson, un defunto arcinemico di Bakker,
    scriveva nei suoi ultimi anni di vita: "Convinti che i dinosauri fossero endotermi e sicuri della loro parentela con gli uccelli, alcuni entusiasti hanno proposto che questi ultimi(gli uccelli)debbano venire classificati come dinosauri(...)Questa è una COMPLETA ASSURDITA' sia per motivi di classificazione scientifica che di BUON SENSO(??). Un paleontologo ha immaginato che se questa idea prendesse piede si sentirebbero frasi come -svegliarsi al canto dei dinosauri- e altre sciocchezze. Egli stesso ha tuttavia soggiunto: -in realtà non dobbiamo temere che tali ASSURDITA' prevalgano. Il buon senso e l'uso popolare influenzano in modo assai decisivo la classificazione, più di quanto possa fare la pedanteria scientifica, specialmente quando quest'ultima si basa su motivazioni così inconsistenti- Il risultato inconcludente dimostra una perdita di tempo e di ingegno?"

    Come è cambiato lo studio dei dinosauri in pochi...Certo, con qualche paleontologo d'esclusione(come John Rubene, che fine avrà fatto?)

    Comunque, meglio BANDIRE i giornalisti italiani...totali incompetenti. Scusa Andre ma...davvero, la paleo-divulgazione in Italia(incluso il tema evolutivo)fa veramente pena.
    http://italosaurus.mastertopforum.com/viewtopic.php?p=3964#3964

    http://italosaurus.mastertopforum.com/viewtopic.php?t=372

    RispondiElimina
  2. Peccato che su Blogspot non si possano modificare i messaggi...ho fatto qualche erroretto di battitura. Il testo dovrebbe comunque essere chiaro. Ciao

    RispondiElimina
  3. La critica di Simpson era rivolta più alla tassonomia bakkeriana (anch'essa pre-cladistica e volta a creare un inutile Classe Archosauria) che all'idea che gli uccelli serivassero o meno da teropodi. Ostrom mostrò il legame uccelli-dinosauri in un contesto evoluzionistico "simpsoniano". "Svegliarsi al canto dei dinosuari" non è sbagliato, è solo inutile: oggi tutti i dinosauri viventi sono uccelli, quindi basta dire "uccelli" senza scomodare una categoria più ampia. Forse che qualcuno di voi dice: "ieri allo stadio c'erano 20000 mammiferi"?. Ovviamente, no... eppure la frase non è sbagliata.

    L'incompetenza giornalistica scientifica è figlia della scarsa attenzione alla scienza che c'è in Italia: con un pubblico + esigente e numeroso si eleverebbe la necessaria competenza dei giornalisti... (utopia...).

    RispondiElimina
  4. "volta a creare un inutile Classe Archosauria"
    Sarà anche inutile...ma, sicuramente, "rivoluzionerebbe" l'immagine popolare dei dinosauri. La gente crede siano antenati delle lucertole! Tra l'altro, la classe reptilia è ben più insensata di "Archosauria" o "Dinosauria", "Ornithodira"...o qualunque suddivisione venga proposta classe.

    "Forse che qualcuno di voi dice: "ieri allo stadio c'erano 20000 mammiferi"?. Ovviamente, no"
    Ovviamente non era al centro del mio discorso^^ Simpson aveva un idea molto retrograda dei dinosauri. Nel fanta-libro "L'ultimo uomo sulla terra", che ho letto(bello a livello narrativo), presenta una visione piuttosto sconfortante dei dinosauri(la sua visione): impacciati, stupidissimi(sono come privi di memoria)e destinati ad essere sopraffatti dai mammiferi, in quanto sarebbero un ramo secco dell'evoluzione. Simpson sarà anche un grande evoluzionista ma, senza dubbio, non ha contribuito molto alla rinascita del "settore dinosauresco"...anzi(come mi piace usare parole colorite^^)

    "(utopia...)"
    Sì, esatto...utopia...perchè tutti si limitano a lamentarsi, rimanendo con le mani in mano. Giornalisti a parte, cosa vuoi che gliene importi...Appassionati, paleontologi(non mi riferisco a te)etc Tutti quelli che potrebbero fare qualcosa...niente, si girano i pollici, in attesa del Salvatore! Poi, poveri loro, c'è chi crede debba occuparsene lo Stato...

    RispondiElimina
  5. L'abolizione del concetto di "classe" è molto più rivoluzionario ed utile del creare la "classe Archosauria" (o Ornithodyra o Dinosauria). Perchè invece di sostituire/aggiungere una classe con un'altra va OLTRE (ultrazionalità...) ed abolisce l'inutile, obsoleto e fuorviante concetto di categoria tassonomica linneana.

    Credo che non tutti comprendano questa profonda rivoluzione concettuale della tassonomia moderna. Non è facile, perché implica la rinuncia ad un concetto apparentemente utile ed invece solo superfluo (oltre che realmente inutile se non dannoso) alla comprensione dell'evoluzione.
    Non sei convinto?
    Facciamo una "scommessa": se riesci a dimostrarmi che Dinosauria (o Ornithodyra, o Archosauria, scegli pure tu quello che preferisci) è un qualcosa che merita di essere chiamato Classe sulla base di quei criteri che definiscono una classe (ovviamente dovrai dirmi quali sono questi fantomatici criteri) allora ti darò ragione e inizierò ad usare quel concetto.
    Ti dico subito che non hai molta speranza di vincere la scommessa: e non perché io sono cocciuto/aggiornato/bastardo su queste questioni, ma perché l'intera comunità scientifica la pensa così e sta smettendo di usare concetti vaghi ed inutili come "classe", "ordine", "superfamiglia" o "phylum"...

    RispondiElimina
  6. Che dire? E' evidente che gli uccelli siano strettamente imparentati con i Dinosauri teropodi,direi che è quasi elementare (basta guardare la conformazione scheletrica)...Ma al tempo stesso sono ancora convinto che non sia del tutto giusto classificare gli Aves come Dinosauri;chiamatemi "conservatore" o quello che volete,ma preferisco considerare i due gruppi separati ;)

    RispondiElimina
  7. Spiegami perchè pensi che "non sia del tutto giusto classificare gli Aves come Dinosauri".

    Cosa significa classificare? Come si fa? Dipende dal criterio che usiamo, e dalla sua coerenza con i dati.

    I due gruppi non sono separabili, dato che il gruppo che tu chiami "Dinosauri" non esiste realmente: ovvero, l'insieme degli animali comprendnete ornitischi, sauropodomorfi, ceratosauri, carnosauri, ornitomimosauri, dromeosauri ecc... MA NON GLI UCCELLI ("Dinosauri" nella tua accezione sarebbe questo), non è un entità naturale definibile scientificamente.

    Al più, farò un post apposta su questa questione.

    RispondiElimina
  8. Cos'è questa storia secondo cui il gruppo "Dinosauria" non sarebbe scientificamente definibile?


    Io ho sempre saputo il contrario...

    RispondiElimina
  9. Non ho detto questo.
    Io ho detto che il gruppo da te chiamato "Dinosauri", distinto da Aves, non è scientificamente definibile, mentre il gruppo Dinosauri, comprendente al suo interno Aves, lo è.

    Facciamo così, dedicherò un post futuro a questa questione, così sarò più chiaro e potrò articolare il discorso in modo organico.

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -