02 ottobre 2015

Un nuovo troodontide dal Cretacico Inferiore della Mongolia

Piede di troodontidae indeterminato (da Tsuihiji et al., 2016)



Tsuihiji et al. (2016) descrivono i resti associati di un paraviano dal Cretacico Inferiore della Mongolia meridionale. Sebbene l'esemplare sia frammentario (include solamente la serie terminale della coda, parte degli arti anteriori e dei piedi) e quindi non sia stato riferito ad alcun genere o specie (nuovo o noto) particolare, esso è conservato tridimensionalmente, permettendo di osservare dettagli anatomici spesso impossibili da determinare nei blasonati paraviani completi e perfettamente articolati ma conservati bidimensionalmente in condizioni “pollo investito da un tir”. Ad esempio, dalla dettagliata descrizione di Tsuihiji et al. (2016) e dalle foto incluse (che mostrano la maggioranza delle ossa in tutte le norme), ho potuto codificare questo esemplare per ben 161 caratteri di Megamatrice (circa il 9% dei caratteri).
Gli autori dello studio riferiscono l'esemplare a Troodontidae, in una politomia con le forme più derivate di Byronosaurus. In quella stessa politomia è incluso anche l'unico altro troodontidae dal Cretacico Inferiore mongolico, un esemplare che attende di ricevere un nome dal 1987. Personalmente, sono scettivo sulla plausibilità della topologia risultata a Tsuihiji et al. (2016), dato che Talos risulta a livello del grado di Mei, e Anchiornis risulta un troodontide più derivato di Sinovenator. Immesso in Megamatrice, l'esemplare risulta in Troodontidae, più derivato di Byronosaurus: sebbene la topologia particolare del clade sia differente da quella emersa da Tsuihiji et al. (2016), le due analisi concordano nell'interpretare questo nuovo fossile come una nuova specie di troodontidae mongolico relativamente derivato.

Bibliografia:
Takanobu Tsuihiji, Rinchen Barsbold, Mahito Watabe, Khishigjav Tsogtbaatar, Shigeru Suzuki & Soki Hattori ([2015] 2016) New material of a troodontid theropod (Dinosauria: Saurischia) from the Lower Cretaceous of Mongolia, Historical Biology, 28:1-2, 128-138.

4 commenti:

  1. Are Sinornithoides or IGM 100/44 also more derived than Byronosaurus in your tree? Also how many extra steps are needed to make either one sister to IGM 100/140?

    RispondiElimina
  2. Both 100/44 and Sinornithoides result more basal than Byronosaurus.
    Topologies with (100/140 + 100/44 + Sinornithoides) clade are 9 steps longer than the shortest trees.
    Topologies with (100/140 + Sinornithoides) clade are 7 steps longer than the shortest trees.
    Topologies with (100/140 + 100/44) clade are 4 steps longer than the shortest trees.
    In all these alternatives, 100/140 is placed more basal than Byronosaurus.

    RispondiElimina
  3. Mi chiedevo se volevi togliermi una curiosità. Nella tua megamatrice hai circa 1.700 caratteri per 450 taxa. Un totale di 765.000 stati di carattere (stima per difetto). Quanti di questi caratteri sono non codificati?
    Penso che sia un'informazione importante in un'analisi filogenetica ma che non ho mai visto riportata nelle pubblicazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La grande maggioranza è "?". Penso circa il 65%. Ciò però non necessariamente significa che la risoluzione della filogenesi è bassa. Per esempio, Incisivosaurus è codificabile solo dal cranio, dato che il postcraniale è per ora sconosciuto: ciò nonostante, il suo cranio ha moltissime sinapomorfie degli oviraptorosauri, e la sua posizione in Theropoda è molto stabile.

      Elimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -