06 febbraio 2014

Successo crescente!

La scorsa settimana, pieno di impegni e scadenze incombenti, ho dimenticato di festeggiare il sesto compleanno di Theropoda... Compenso con questo regalo inatteso risultato consultando il sito di BlogItalia, che censisce e monitora i principali blog italiani: nella classifica dei blog italiani più seguiti,  Theropoda risulta al 56° posto (su oltre 27 mila)!

10 commenti:

  1. Tanti auguri. Successo meritatissimo.
    Simone

    RispondiElimina
  2. complimenti!
    Jacopo

    RispondiElimina
  3. Congratulazioni, successo meritato, doppiamente, visto che non è ottenuto facendo della paleo-piacioneria.

    Valerio

    RispondiElimina
  4. Complimenti e buona continuazione!
    Alberto

    RispondiElimina
  5. Complimenti,
    apparte questo, una curiosità. questo studio è serio?
    http://www.plosone.org/article/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0088458#s5

    Emanuele

    RispondiElimina
  6. Il lavoro che citi appare scientificamente valido, non approvo perô l'utilizzo di animali per uno scopo diciamo "futile" anche se scientificamente molto interessante.
    Marco

    RispondiElimina
  7. be' davvero notevole che un blog scientifico sia così in alto in classifica, soprattutto considerato il fatto che non fa sconti da nessun punto di vista.

    Marco, i termini "futile" e "scientificamente molto interessante" mi sembrano reciprocamente esclusivi - tra l'altro nel caso in questione mi sembra che la coda artificiale sia una struttura rimovibile che non dovrebbe recare alcun danno all'animale.
    e parlo da vegetariano...

    Emiliano

    RispondiElimina
  8. forse futile non é l'aggettivo giusto. Volevo esprimere la mia idea che se si debbono molestare degli animali (prova a stare tu con un bastone nel... pigostle per settimane - e poi mi chiedo dopo che sei cresciuto con quella appendice posticcia che ha causato modifiche posturali importanti, che succede quando te la tolgono?)
    lo scopo deve essere eticamente elevato, come contribuire a salvare vite umane (ebbene si, discrimino ..).
    Marco

    RispondiElimina
  9. Scusa Andrea, mi sono lasciato prendere dall'OT e mi sono scordato del motivo per cui ero passatoai commenti del post:
    Buon Compleanno Theropoda!
    Marco

    RispondiElimina
  10. Marco, confesso di non aver letto tutto l'articolo quindi mi sono perso qualcosa per strada ... sono giornate molto pesanti e mi autogiustifico l'incompletezza dell'informazione.
    fai bene a discriminare e capisco il tuo punto di vista - il punto è capire se una tale ricerca è o no necessaria e se i risultati sono seri e attendibili. poi, per la verità, cosa possa scaturire da una ricerca del genere a priori non lo possiamo sapere.
    so che i protocolli europei sono giustamente molto severi per quanto riguarda la sperimentazione animale, ma non posso dire nulla sugli eventuali danni posturali subiti dal soggetto sperimentale, se siano reversibili, se causino o no sofferenza etc...
    sono sempre molto restio all'idea di mettere limiti alla ricerca, molto. se poi pensi alla fine che fanno di solito i polli... :)
    faccio un po' di ironia neh

    Emiliano

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -