19 gennaio 2012

Dinosauri in Carne e Ossa IV

Vi segnalo il sito di Geomodel per avere tutte le informazioni sulla prossima edizione di Dinosauri in Carne e Ossa, dal 1 marzo al 2 settembre presso il Museo di Storia Naturale di Firenze.
Io sono stato parte integrante del team della precedente edizione, a Pavia, mentre in questa nuova avventura fiorentina mi limiterò a qualche visita, sicuramente per l'inaugurazione.
Non mancate!

11 commenti:

  1. Spero solo che arrivi in Piemonte. La mostra Dinosauri fatta a Torino (e ancora in corso fino al due febbraio) era carina ma alcuni modelli erano più datati di altri (inspiegabile l'oviraptor squamoso). in oltre era corta, costosa e un po' sterile. Dinosauri in Carne ed ossa mi sembra fatta meglio.
    Simone

    RispondiElimina
  2. Non sò se faccio bene a dirlo , ma c'è gente ( quattro gatti ) che si lamentano per il prezzo ( esiguo , o almeno per me ) del biglietto e dicono che è scandaloso che i bambini paghino prezzo pieno , inoltre aggiungono che i dinosauri lì presenti sono delle autentiche brutture rispetto alle altre pseudo-mostre per bambini viste in giro per l'Italia . Ciò fà capire 2 cose ;
    1) Non hanno evidentemente colto il vero significato della mostra
    2) Se la loro cultura fosse un pò più alta saprebbero che i dinosauri di DCO sono ricostruiti secondo i più recenti studi .
    Ora , per carità , queste sono opinioni altrui e le rispetto , ma dire che i dinosauri della mostra sono "brutti" rispetto al resto che c'è in giro è un chiaro segno di totale ignoranza . Tuo lettore fedele

    Marco (ex Citipati osm.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma parli della mostra di Torino? Quella non è "Dinosauri in Carne e Ossa". Nella mostra "Dinosauri in Carne e Ossa" i bambini fino a 10 anni pagavano il biglietto ridotto.

      Elimina
  3. No no , parlo proprio di Dinosauri in carne e ossa (l'edizione di Piacenza) , ho letto questi commenti qui :
    http://www.ilpiacenza.it/cronaca/dinosauri-carne-ossa-mostra-aperta-24-25-aprile-2011.html .
    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amen. Se posso esprimere una mia opinione personale, che è solo mia e non rappresenta le persone che hanno creato la mostra, il prezzo del biglietto è tutto meritato, perché è dato a persone che per la prima volta in Italia fanno una vera divulgazione paleontologica.
      La mostra non è un ente caritatevole, ma si mantiene in vita con gli incassi. Se uno pensa che non merita il prezzo del biglietto, non è obbligato a entrare.

      Elimina
    2. Per quel che mi riguarda il prezzo del biglietto è giusto per quello che offrite al DCO (non ci sono stato ma ho visto immagini su internet), quella di Torino invece a mio avviso era fin cara per quel che offriva.

      Per quel che riguarda i commenti, vabè direi che non è il caso di commentare più di tanto, si vede lontano un miglio che molti erano andati solo nella speranza di vedere gli n-esimi pupazzoni meccanici creati al solo scopo di fare paura.......
      Simone

      Elimina
  4. Concordo pienamente quello che dice Andrea , come ho già detto prima il prezzo del biglietto non lo ritengo esagerato per quello che la mostra ci offre , anzi....
    Sì Simone , quella era chiaramente gente che sperava di vedere boiate assurde come la fiera dei "mostri" di Roma .

    Marco

    RispondiElimina
  5. Finalmente in zone a me limitrofe, sicuramente ri-capiterò.

    RispondiElimina
  6. Domandina veloce-veloce : saranno presenti nuovi animali ? Ovviamente non ti chiedo il nome altrimenti si fa spoiler :)

    Marco

    RispondiElimina
  7. Ho visto la mappa della mostra su Go Go Dinosaurs - vers. 2 circa 20 minuti fa e devo ammettere che sto tuttora sbavando :0__ Se non ho capito male si prospetta una mostra a dir poco grandiosa , poi con i reperti presenti nel museo le aspettative salgono alle stelle . Letteralmente .

    Marco

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -