28 marzo 2011

Nuovi dati sui crani dei theropodi. Seconda Puntata: _Carnotaurus_

Il cranio dell'olotipo di Carnotaurus. Lacrimale e postorbitale sono stati rimossi.
Abstract. Paulina Carabajal (2011) re-describes the holotype skull of Carnotaurus sastrei. This theropod differs from other abelisaurids in the inclination of paroccipital and basipterygoid processes, degree of separation between the V cranial nerve branches and the degree of ossification in the interorbital region.
Dopo Acrocanthosaurus, oggi parlo di Carnotaurus.
Paulina Carabajal (2011) ri-descrive nel dettaglio il tetto cranico ed il neurocranio dell'olotipo di Carnotaurus sastrei. Dalla comparazione con gli altri crani noti di abelisauridi, risultano alcune peculiarità di Carnotaurus, sopratutto confrontato con Abelisaurus e Majungasaurus, ad esempio nell'inclinazione dei processi basipterigoidei, nel grado di separazione dei rami del V nervo cranico e nel grado di ossificazione della regione interorbitale. L'articolo cita uno studio in stampa, sempre della stessa autrice, che comparerà nel dettaglio la distribuzione di questi caratteri cranici in Abelisauridae.

Ringrazio Ariana Paulina Carabajal per avermi inviato una copia del suo studio.

Bibliografia:
Paulina Carabajal A. 2011. The braincase anatomy of Carnotaurus sastrei (Theropoda: Abelisauridae) from the Upper Cretaceous of Patagonia. Journal of Vertebrate Paleontology 31(2): 378 - 386.

1 commento:

  1. Ho visto che sul nuovo JVP c'è anche una descrizione della scatola cranica di Falcarius... sembra molto interessante ("Finally, CT scans reveal a complete, nearly avian, inner ear with bird-like semicircular canals and a long cochlea indicating broad frequency discrimination") . . .

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -