08 giugno 2009

A braccetto con i theropodi


I theropodi sono bipedi obbligati: il loro arto anteriore ha perso la funzione di partecipare alla locomozione terrestre e non è quindi vincolato alle stesse pressioni selettive dell'arto posteriore. Questo ha permesso all'arto anteriore di evolvere nuove funzionalità, oppure, in alcuni casi, di perdere quasi completamente qualsiasi funzionalità. Tra le varie funzioni evolute nell'arto theropode abbiamo la prensione di oggetti (compresi altri animali), l'uccisione di prede (notate bene che questa funzione non coincide con la precedente), lo spostamento di oggetti (compreso lo scavo di substrati), la comunicazione, la locomozione aerea passiva, la locomozione aerea attiva, la protezione della covata, il nuoto. Queste innumerevoli funzioni hanno comportato trasformazioni morfologiche a livello del sistema muscolo-scheletrico e l'evoluzione di nuove strutture. In questa tavola, è mostrata una carrellata di omeri (l'osso principale del braccio) in vista laterale e craniale di alcuni theropodi non-aviani. Per convenzione, pur appartenendo ad animali di dimensioni differenti, gli omeri sono stati illustrati alla stessa lunghezza. Notare come varino in robustezza, curvatura, sviluppo dei processi muscolari e forma delle superfici articolari.

Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -