27 maggio 2009

W gli SVPoWer Rangers!

Finalmente è uscito lo studio del SVPoW! Team (Mike Taylor, Darren Naish & Matt Wedel) sulla postura del collo nei sauropodi! Potete leggere la spiegazione direttamente dai nostri eroi sauropodologi e scaricare l’articolo vero e proprio qui.

Questo studio fa quello che molti dimenticano di fare, ovvero, confrontare i dinosauri con gli animali attuali secondo una procedura scientificamente ripetibile e non seguendo vaghe concezioni "soggettive" (chi ha orecchie per intendere intenda). Ovviamente, questa ri-valutazione della postura del collo dei sauropodi* apre interessanti prospettive per analoghi discorsi nei theropodi.

Alla luce di ciò, credo che dovrò rivedere alcune mie ricostruizioni e interpretazioni.

Ancora complimenti al Team di SVPoW!

Per mie passate discussioni sulle posture del collo e della testa dei theropodi, vi rimando a (il collo di Sigilmassasaurus), la postura del cranio theropodi deducibile dall'anatomia dell'orecchio interno, e la postura del cranio di Spinosaurus.


*Dato che qualcuno avrà frainteso lo studio in questione, ne riassumerò le conclusioni: l'ipotesi che sosteneva che il collo dei sauropodi fosse vincolato a mantenersi orizzontale è falsa, in quanto è presumibile che la postura del collo in posizione "neutra" fosse, come in tutti gli altri vertebrati terrestri, parzialmente inclinata verso l'alto. Per i dettagli, ovviamente, vi consiglio di leggere l'articolo.

10 commenti:

  1. Son appena tornato da scuola e...
    FANTASTICO! SENZA PAROLE!
    Dunque tutte le moderne e accurate e aggiornate immagini di sauropodi a "bilancia" simmetrica sono delle colossali...
    Come disse 1 utente più vecchio ed esperto:
    "E' bello vedere che,col tempo,vengono pian piano riconfermate certe idee sui dinosauri che recentemente erano state accantonate per dar spazio a ben più assurde teorie basate su modelli biomeccanici,calcoli al computer e simili..."
    Allora tv, libri, wikipedia, immagini.... tutti i sauropodi son impossibili lì!
    Impressionante davvero, se mi cadon delle stime volumetriche e di pressione date da numeri, allora mi cade il mondo XD
    http://www.guardian.co.uk/science/2009/may/27/dinosaurs-sauropods-posture-heads-upright-necks
    Mi sa che allora Barosaurus aveva veramente 8 cuori! XD

    RispondiElimina
  2. Caro Fabrizio,ricorda che questo non è altro che uno dei mille esempi che sintetizzano il modo in cui la scienza lavora:qui nessuno ha la sfera di cristallo,si elaborano ipotesi in base ai dati a disposizione,ipotesi che possono mutare,come può mutare la consistenza dei dati...nessuno deve prendere un'ipotesi come verità oggettiva "a priori" ma piuttosto come la migliore versione oggettivamente più plausibile dopo un esame "a posteiori dei dati" ;)

    RispondiElimina
  3. Alefrisk ha sintetizzato bene la questione.
    Aggiungo che:
    i modelli che ricostruivano i colli orizzontali erano elaborazioni che partivano da un "assioma", ovvero che le articolazioni tra due vertebre cervicali successive erano tali da massimizzare il contatto tra tali processi (detti zigapofisi). Lo studio appena pubblicato ha semplicemente valutato se e quanto sia vero tale assioma negli animali attuali, dimostrando che esso era falso.

    Il problema quindi non è di "ritorno alle vecchie idee", ma, solamente, di completamento delle ricerche: il modello elaborato che produceva colli orizzontali era incompleto, perché non aveva una verifica anatomica, che è arrivata ora.

    In ogni caso, lo studio appena uscito non dice che i colli orizzontali erano impossibili, ma dice che quella posizione non era quella assunta dall'animale quando camminava o stava fermo. Il collo orizzontale quindi rientra nella gamma di movimenti possibili. Non è sbagliato illustrare un sauropode col collo orizzontale, ora "sappiamo" che quella non è l'unica postura consentita (come si riteneve prima).

    RispondiElimina
  4. Grazie Alefrisk, lo terrò amente ^_^
    Solo che dato che questa è l'ipotesi + parsimoniosa e probabile delle CONOSCIUTE e disponibili al MOMENTO, allora le "vecchie" ipotesi non hanno bisogno di esister, in quanto son meno parsimoniose e necessitan di più spiegazioni (a parità di ricavo/guadagno, è migliore l'opzione con il costo minore)
    Il punto è che questa NON è 1 idea nuova, ci eran già arrivati 1 secolo fa, e non so perché han respinto l'idea giusta basandosi su calcoli che allora son sbagliati (tipo quelli sulla pressione sanguinea). E pure che non è neanche da tanto che abbandonaron l'idea "obsoleta è improbabile" del collo orizzontale
    Cioè, se non fosse mai stata presa in considerazione prima d'ora storcerei il naso molto meno :)
    Interessantissimo studio comunque è mi son
    venute in mente 1 paio d cose (felice di esser smentito se ho torto!^^)
    1)Sauroposeidon non è il sauropode/tetrapode più alto, dato che allora non solo i brachiosauridi e gli euelopodidi vivevan col collo alzato, ma tutti i sauropodi! E c'è ne eran (essendo + grandi) capaci di alzare il collo più di lui
    2)Allora moltissimi altri sauropodi si nutrivan non di piante basse ma di piante alte come ritenuto tempo fa, dato che quella postura era la più naturale (e tra mangiare scomodo e mangiare comodo io scelgo il secondo)
    3)In effetti mi sembrava strano che i carnosauri (come Allosaurus) avesser bisogna di attaccar ripetutamente il ventre muscoloso e massiccio dei sauropodi (come Diplodocus) se questi tenevan il collo bassissimo e parallelo al terreno e quindi offrendo la trachea e punti vitali al predatore...
    4)Allora mi sa che pure Miragaia (a meno se non sia diverso da tutti gli attuali amnioti terrestri) teneva il collo alzato LOL
    5)Forse la piccola e vulnerabile testa sauropode ha scatenato l'evoluzione del collo verso l'alto per portarlA al sicuro dai predatori? O forse è il contrario? Spero in nuovi dati

    Alla fine scopro che questa immagine è giusta
    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/8/88/Diplodocus_Woodward_1905.jpg
    Mi sa che la prossima sarà tornar a questi
    http://www.biblelife.org/evolution-t-rex.jpg
    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/3e/Pasta-Brontosaurus.jpg
    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/22/Goodrich_Megalosaurus.jpg
    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/0/0a/Mantell%27s_Iguanodon_restoration.jpg
    Sia chiaro che non sto assolutamente SFOTTENDO la paleontologia, era solo per ridere :)

    RispondiElimina
  5. Dato che non sono ferratissimo nei sauropodi non dirò molto, per non correre il rischio di dire delle fesserie:

    1- E' vero che tutti i sauropodi ora possono essere immaginati con colli + sollevati, ma ciò non toglie che i brachiosauridi hanno posture degli arti anteriori + elevate, e quindi i loro colli sono comunque più sollevati "di partenza".
    2- Nel dettaglio, questa nuova ricostruzione non è la copia della precedente con il collo sollevato: qui è chiaramente specificato che il collo è esteso in alto alla sua base (dove si stacca dal torace), rimane poco flesso e quasi rigido nella sua metà intermedia e si flette verso il basso nell'attacco con la testa. I vechi modelli "sollevati" non erano così.

    Le somiglianze possono essere nel senso generale, ma la differenza è nei dettagli: ad esempio, Gregory Paul ricostruiva anche lui i colli sollevati, ma secondo una logica differente, basata su altre ipotesi.
    Non confondiamo le ipotesi, sebbene siano simili.

    RispondiElimina
  6. I thought we couldn't compare mammals and dinosaurs, only birds and crocs;)

    Best,

    Brett

    RispondiElimina
  7. Brett...
    I never said: "Don't compare dinosaurs and mammals!".
    I've always said: "First compare dinosaurs with birds & crocodyles; and after that, also with mammals".

    :-)

    RispondiElimina
  8. "i colli orizzontali non erano impossibili, ma quella posizione non era quella assunta dall'animale quando camminava o stava fermo. Il collo orizzontale rientra nella gamma di movimenti possibili. Non è sbagliato illustrare un sauropode col collo orizzontale, ora "sappiamo" che quella non è l'unica postura consentita (come si riteneve prima)"
    A dir il vero l'avevo letto e capito che il collo orizzonale e pure inclinato verso il basso eran possibili, se no come facevan a bere? XD
    Intendevo che le figure d mandrie d sauropodi attraversanti il paesaggio tenendo il collo parallelo alla colonna vertebrale son tanto realistiche quanto far veder 1 teropode che corre piegando la testa verso il basso e guardando il pavimento anziche l'obiettivo (possibile, ma ahime inutile in tutti i sensi)
    1-sicuramente i brachiosauridi eran i tetrapodi più alti (mediamente) a causa delle spalle alte, ma allora il più alto (conosciuto, ovvio^^) non era brachiosauride (penso a Futalognkosaurus, Puertasaurus, Bruhathkayosaurus, e altri titanosauri), così come i carcarodontosauridi son i più grandi carnivori terrestri, ma il più grande è Spinosaurus
    2)Grazie mille x la precisazione, dunque ora mi immagino i sauropodi con 1 collo a mo di "canna da pesca"
    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/7/77/Deepsea.JPG

    RispondiElimina
  9. Fabrizio ha scritto "A dir il vero l'avevo letto e capito che il collo orizzonale e pure inclinato verso il basso eran possibili, se no come facevan a bere?".

    Nessuno ha mai messo in dubbio che i colli potessero abbassarsi. Si dubitava che potessero mai alzare oltre l'orizzontale. Questo nuovo studio dice che una postura sollevata è possibile, ma ciò non implica nulla sulla possibilità di abbassarlo per bere, dato che NESSUNO ha mai messo in dubbio la capacità dei colli sauropodi di flettersi verso terra.

    RispondiElimina
  10. Infatti... ^^

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -