31 maggio 2009

Le Dimensioni Contano (Seconda Puntata)... Spinosaurus e Tyrannosaurus sono "confrontabili"?

So che amate questo genere di discussioni:

“Il mio Theropode è più Grosso del tuo!”

“Forse... ma il mio è più lungo!”

“Non è vero! L’hai ricostruito tutto stirato per farlo sembrare più lungo!”

“Bugia! Beh, allora il mio è più forte del tuo!”

“Falsissimissimo! Il mio pesa 138 kilogrammi e 7 ettogrammi più del tuo!”


Sono spassosissime, perché, spesso, chi partecipa a queste discussioni crede fermamente in quello che scrive, o, perlomeno, mostra un’enfasi tale da parere fermamente convinto nelle sue argomentazioni. Ammetto che in passato mi sono fatto prendere anche io da queste discussioni, anche se non in modo così esaltato. La “dimensione” pare ossessionarci, sopratutto per animali molto frammentari, per i quali intuiamo una scala di grandezza, ma non siamo in grado di stabilirla con quella precisione che vorremmo per poter argomentare delle ricostruzioni decenti. Discorsi sulla massa e le dimensioni adulte interessano trasversalmente ricercatori ed appassionati, perché hanno implicazioni significative su altri aspetti della paleobiologia.

Tuttavia, forse, tendiamo a farci prendere la mano dall’ossessione di ricostruire tutto a tutti i costi, noncuranti dei dati a nostra disposizione. In fondo, l’ignoto affascina anche perché permette un margine d’azione alla fantasia.

In questo post mi limiterò solo a mostrare alcune comparazioni dirette (quindi, si presume, più oggettive di tante altre fatte circolare) tra l’esemplare più completo di Spinosaurus (Stromer, 1915) e quello più completo di Tyrannosaurus (Brochu, 2003).

La mia domanda è: ha senso confrontare le dimensioni di questi animali? Ovvero, è possibile stabilire delle effettive differenze di taglia, che siano significative su qualche aspetto delle loro biologie?

Per fare ciò, ho confrontato i due animali per quattro parametri misurabili dai resti noti e confrontabili nei due animali: la lunghezza del dentale, la massima ampiezza del dentale, la lunghezza di un centro vertebrale dorsale e l’altezza della stessa vertebra ottenuta escludendo la spina neurale (che in Spinosaurus è evidentemente super-apomorfica e non può essere usata come parametro di dimensioni).

Alcune precisazioni:

Non è detto che i due esemplari in questione siano rappresentativi della “media” della loro specie. In particolare, è probabile che l’olotipo di Spinosaurus fosse ad un grado di maturazione differente rispetto all’esemplare di Tyrannosaurus confrontato (che è un adulto pienamente maturo): ciò è deducibile dalla non completa ossificazione delle vertebre dorsali (infatti ho usato l’unica pienamente ossificata a livello della sutura centro-arco). Ciò è confermato indirettamente dall’esemplare di Spinosaurus esposto a Milano, il quale, se confrontato con i resti omologhi dell’olotipo, risulta circa 20% più grande (Maganuco, com. pers.).

Le vertebre dorsali di Spinosaurus sono leggermente più lunghe di quelle di Tyrannosaurus, ma sono significativamente più basse nelle dimensioni di centro e arco neurale. Il dentale dell’olotipo di Spinosaurus è più corto di quello di Tyrannosaurus, ma probabilmente di lunghezza comparabile se stimato sull’esemplare di Milano. In ogni caso, il dentale di Spinosaurus risulta meno spesso in ampiezza di quello di Tyrannosaurus.

Noterete che non ho voluto estrapolare le dimensioni delle vertebre dell'esemplare milanese: questo perché non abbiamo alcun dato per stimare quanto una variazione del 20% nelle ossa craniche tra gli esemplari di Spinosaurus sia traducibile in differenza dimensionale nelle loro vertebre (la solita cara vecchia allometria!).

In conclusione, io non trovo alcuna differenza significativa nelle dimensioni generali dei due theropodi: Spinosaurus parrebbe più slanciato ed allungato, sia nelle proporzioni delle vertebre che del dentale, ma ciò non credo che dia indicazioni dirette della massa dei due animali.

Quindi, secondo me, discutere su chi sia più “grande” (qualsiasi cosa si intenda, oltre alla massa, che non è minimamente stimabile per Spinosaurus) è privo di fondamento: l’unica certezza, che conoscevamo prima ancora di fare delle stime, è che sono entrambi theropodi giganti.

Punto.


Bibliografia:

Brochu C.R., 2003. Osteology of Tyrannosaurus rex: insights from a nearly complete skeleton and high-resolution computed tomographic analysis of the skull. Mem. Soc. Vert. Paleontol. 7, 1–138.

Stromer E. 1915. Ergebnisse der Forschungsreisen Prof. E. Stromers in den Wu¨stenA¨ gyptens. II. Wirbeltier-Reste der Baharije-Stufe (unterstes Cenoman). 3. Das Original des Theropoden Spinosaurus aegyptiacus nov. gen., nov. spec. Abhandlungen der Ko¨niglich Bayerischen Akademie der Wissenschaften, Mathematisch-physikalische Classe, 28(3) Abhandlung:1–32.

14 commenti:

  1. I truly don't care about what was the biggest theropod dinosaurs between Spinosaurus, Carcharodontosaurus, Giganotosaurus or Tyrannosaurus. However, I'd like to get an opinion on the gigantism reached by such animals. I logically suppose it is a coevolution between preys and predators in the case of tyrannosaurid and carcharodontosaurid dinosaurs. But whatabout Spinosauridae, Oviraptorosauria and Therizinosauridae which seems to have different feeding strategies from that of most nonavian theropod dinosaurs? Can we assume the same explanation though? What are the relevant theories proposed on the large size reached by the few members of these families of Theropoda?

    RispondiElimina
  2. Perhaps the same kinds of explanations for gigantism among other non-megapredatory dinosaurs. It is interesting to note that all the taxa you cite (and add also the ornithomimosaur Deinocheirus) developed powerfull forelimbs (Spinosaurus is unknown, but we assume was similar to Baryonyx).

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. lista carnosauri giganti 1)spinosaurus aegyptiacus : 15-18 metri
    2)giganotosauro carolinii : 15 metri
    3)tyrannotitan chubitensis : ? (incerto)
    4)charcarodontosaurus saharicus : 14,6 metri
    5)tyrannosaurus rex : 13-14 metri
    6)mapusaurus roseae : 13,5 metri
    7)acrochantosaurus atokensis : 13 metri
    8)allosaurus maximus : 12,5(forse)15 metri
    9)tarbosaurus bataar : 12 metri
    10)therizinosaurus cheloniformis : 12 metri
    11)allosaurus amplexus : 12 metri
    12)chilantaisaurus : 11,5-12 metri
    13)suchomimus tenerensis : 11 metri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte gli errori segnalati da Erodoto, da quando in quando Therizinosaurus, Tyrannosaurus e Tarbosaurus sono dei Carnosauri?
      P.S.: i nomi dei generi in teoria andrebbero scritti con la maiuscola, ma sono solo dettagli...

      Elimina
    2. Spinosaurus, Tyrannosaurus, Tarbosaurus, Therizinosaurus e Suchomimus non sono carnosauri.

      Spinosaurus e Suchomimus sono megalosauroidi
      Tyrannosaurus, Tarbosaurus e Therizinosaurus sono celurosauri.

      Elimina
    3. E scommetto che siete tutti in grado di spiegare perché non lo sono...
      Comunque, i megalosauroidi potrebbero essere carnosauri.

      Elimina
    4. Beh, so solo perchè Tyrannosaurus & company non sono carnosauri, ma per quanto riguarda i megalosauroidi, mi metti in difficoltà.

      Comunque non lo sapevo, grazie per l'informazione.

      Elimina
  5. Caro Cristinan

    Non so bene cosa dirti,
    Questo Blog è "particolare", è un blog di discussione scientifica, bello, utile, interessante, in cui sopratutto si viene per leggere cose "profonde" sul tempo profondo.

    Mi permetto di intervenire spesso, talvolta a sproposito (anche perchè sono tutt'altro che un paleontologo), ma sicuramente lo scopo del Bolg non è quello di far vedere quato uno è bravo a ricordare i dati da wiki, nè serve per fare discussioni, un po' stucchevoli, su qual'è il dinosauro più grande.

    Qualche volta intervengo perchè effettivamente credo di sapere delle cose che altri utenti forse non sanno, o hanno sottovalutato, e hanno mal considerato in un loro intervento, il più delle volte sbagliando.

    Io sono qui sopratutto per imparare, e credo che dovresti tenere anche tu in considerazione questa ipotesi.

    Tempo fa, tra la laurea e il dottorato, ho fatto l'insegnante, considera questo blog come una lezione scolastica, che invece di parlare delle guerre del Peloponneso (che comunque sono un argomento fighissimo)tratta dei nostri fossili preferiti. Se intervieni fallo per dire agli altri "alunni" (quando si parla di scienza siamo tutti studenti) cose che gli altri magari non sanno.

    P. s.
    Nella tua lista c'è più di un errore, ma non credo sia così importante sapere quale era l'animale più grande.

    Erodoto

    RispondiElimina
  6. Lungi da me esser fissato da chi è il più grosso, lungo, alto, grasso o dotato di tutti i teropodi, avrei una domanda andrea, per fav:
    che ne pensi del "rigby rex" e del "c-rex" (chiamato anche celeste)? Entrambi son stati scartati?

    RispondiElimina
  7. Detesto i soprannomi. Comunque, per dettagli, ti rimando all'eccellente Theropod Database di M. Mortimer: clicca su Tyrannosaurus e avrai quello che chiedi.

    RispondiElimina
  8. WOW! Non sapevo che MOR 980 fosse il famoso t-imperator! Riguardo MOR 1126, spero venga descritto presto (più che altro per chiarirmi i dubbi, non è che mi interessa tanto un Tyrannosaurus di 14,1 m)
    Grazie anche per le info su "Allosaurus fragilis"

    RispondiElimina
  9. Scusa, intendevo "Allosaurus tendagurensis". Comunque spero che anche lui venga descritto presto

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -