26 novembre 2008

Indovina Chi... 27

2 commenti:

  1. Mio fratello ha esclamato "Ma l'ha disegnato con il paint?"...il dubbio è venuto pure a me...Non ho trovato nulla di simile in bibliografia quindi azzardo a collocarlo genericamente da qualche parte senza ambire all'esatta identificazione,sarà divertente scoprire "quanto ci azzecco"

    Il centro procelico presenta un simile grado di compressione cranio/caudale e dorso/ventrale,l'altezza ridotta del'apofisi neurale e la posizione relativamente bassa di parapofisi e diapofisi rispetto alla sutura centro-spinale fa pensare a una cervicale caudale,intorno alla 10^,o a una dorsale craniale...
    La ridotta laminazione,presenza di un forame,leggera inclinazione latero-ventrale dei processi trasversi,e una prominente epipofisi potrebbero essere indicative di un Ceratosauria indet.,forse un abelisauride,oppure un tetanuro basale,forse di grado spinosauride...

    Notte a tutti!

    RispondiElimina
  2. Non è disegnato con paint... è solo leggermente ingrandito dall'originale: Russell (1996).
    Si tratta dell'olotipo di Sigilmassasaurus brevicollis (una cervicale posteriore, bravo per la collocazione anatomica!). Seguendo Brusatte & Sereno (2008), Sigilmassasaurus è sinonimo di Carcharodontosaurus, mentre Novas et al. (2005) ritengono che sia un altro tetanuro, distinto e non legato a Carcharodontosauridae.

    Dubito che potrebbe essere scambiato per un Ceratosauria: il centro è troppo opistocelico, abbiamo un solo pleurocelo, non c'è lamina prezygo-epipofiseale...

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -