11 aprile 2015

Billy People

DISCLAIMER: Il post usa un linguaggio esplicito e a tratti politicamente scorretto.
Mi prendo una pausa dalle varie attività paleontologiche “serie” che sto svolgendo (alcune prossime alla pubblicazione) con un post totalmente inutile e frivolo.
Mancano solo due mesi all'uscita del primo film sui dinosauri senza dinosauri, un film quindi incentrato unicamente sui personaggi umani, sul loro spessore e consistenza (HI=1 [non è un emoticon]).
Per prepararci al meglio a questo film carico di caratterizzazioni psicologiche, è bene ritornare ai vecchi film, ed in analogia con il prossimo, fingere che essi siano da ricordare per i personaggi mammaliformi ominidi e non per quelli archosauromorfi dinosauri. Ho quindi stilato una classifica dei 3 migliori personaggi della “vecchia” trilogia (perché, temo, ci sarà una “nuova” trilogia) ed una classifica dei 3 personaggi peggiori.

Personaggi Migliori nella Trilogia di Billy e il Clonesauro.

Medaglia di Bronzo: Dennis Nedry.
Ogni volta che vedo quel ciccione bastardo di Dennis Nedry, è impossibile non ridere. Dennis è senza dubbio il personaggio più simpatico del primo film. Non lo dico con sarcasmo. Provate a confrontarlo con la brontolosa apatia (non sono sinonimi) di Grant, o la spocchia di Malcolm. Inoltre, egli è il deus ex machina dell'intera trilogia: senza di lui, infatti, non sarebbe potuto accadere nulla. Pensate, se quel ciccione di Nedry non avesse fatto ciò che ha fatto, tutto sarebbe andato liscio a Isla Nublar, e noi avremmo avuto direttamente un “Billy World, il parco è aperto” già nel 1993 (perdendo tutto ciò che invece abbiamo avuto in ben 3 episodi), con il rischio che, realizzando “Billy World, il parco è aperto” all'inizio degli anni '90, avremmo visto i dinosauri come erano immaginati alla fine degli anni '80, quindi senza piume, ed i sauropodi color cemento, gli stegosauri in stile Burian, e pterodattili-pipistrello capaci di sollevare le persone al volo usando le zampe posteriori. Per fortuna, grazie a Nedry, ciò non accadde, e noi invece vedremo “Billy World” nel 2015, quindi con tutti i dinosauri aggiornati alle più recenti scoperte degli ultimi anni...
Inoltre, Dennis è il primo ad essere consapevole delle disgraziate licenze iconografiche applicate sui dinosauri. Difatti, non appena vede in quale stato atroce è conciato il Dilophosaurus, non esita a commentare: “Ti metto sotto la macchina, quando ritorno”.
Encomiabile.

Medaglia d'Argento: Eddie Carr.
Carr è un eroe. Carr sacrifica la sua vita per salvare quella dei suoi amici. Carr, da vero eroe, fa la sola fine epica che un vero eroe merita di fare: viene ingoiato non da uno (come qualsiasi avvocato cacasotto), bensì da DUE Tyrannosaurus!
Celeberrima la sua frase: “Violenza e tecnologia, cattivi compagni di letto”, che dovrebbe sempre guidare il nostro modo di fare filogenetica.
Unico.

Medaglia d'Oro: Roland Tembo.
Tembo ha capito tutto della vita. Punto.


Personaggi Peggiori nella Trilogia di Billy e il Clonesauro.

Medaglia di Legno: Nick Van Owen.
Al terzo posto di questa non invidiabile seconda classifica abbiamo Van Owen. Egli è, per tutto il film, insopportabile. Ha una spocchia che si trascina dietro come una coda di sauropode di Billy World, nonostante che sia un personaggio totalmente inutile. Infatti, il suo ruolo di “salvatore dei dinosauri” è ridicolo. A che scopo organizzare una spedizione conservazionista per salvare delle popolazioni animali che sono già ampiamente al di sotto del numero minimo vitale per la sopravvivenza della specie? Credete forse che salvare l'unico esemplare giovanile di una popolazione di Tyrannosaurus (composta in tutto da 3 esemplari) salverà la specie dalla (seconda) estinzione? Ovviamente, no. Quindi, Nick è inutile, oltre che insopportabile.

Medaglia di Fango: La figlia di Malcolm
La figlia di Malcolm è una trovata ipocrita, un personaggio “politicamente corretto” come andava di moda a metà anni '90, ma che invece è politicamente scorrettissimo, dato che uccide senza ragione, ed in modo veramente sadico, un povero animale selvatico: letteralmente impalandolo ad una trave, solo per dimostrare a suo padre che è stata discriminata al saggio di ginnastica.
Brava. Complimenti.

Medaglia di [escremento polifosfato organico]: il ragazzino del terzo film.
Il ragazzino del terzo film è talmente odioso che non voglio nemmeno ricordare il suo nome. Ogni fotogramma con la sua immagine abbassa la qualità del film di un punto. Quando parla, ti chiedi perché i suoi genitori rischino così tanto per riportarlo a casa, per quanto sia odioso. Si atteggia a persona più cool dell'isola solamente per il non meritevole fatto che è stato l'unica persona nell'isola. Grazie al cappero. Si vanta di aver raccolto “pipì di T.rex”, senza portare evidenze che tale “pipì” sia di Tyrannosaurus. In realtà, è un dinomaniaco della peggior specie, quella che si vergogna di essere un dinomaniaco. Difatti, finge di non sapere che “quello grosso con una vela” sia uno spinosauro, quando è evidente dalle sue parole che conosce benissimo quel dinosauro, dato che usa il termine “vela” al posto di “spine neurali dorsali ipertrofiche”: solo un dinomaniaco fan di Spinozilla userebbe un tale termine improprio. Infine, è probabile che la causa della sua sopravvivenza nell'isola sia dovuta al suo fetore. Già solo dopo qualche giorno, l'odore del suo corpo deve aver allontanato qualsiasi animale nel raggio di kilometri: senza strutture igieniche adeguate, infatti, deve essersela fatta addosso per la paura già dopo solo mezza giornata trascorsa tutto solo in un'isola piena di tetanuri basali, portandosi dietro l'odoroso fardello della propria natura di bimbominkia ante litteram.
Merita pertanto la medaglia di escrementi proprio per i suoi demeriti sul campo. 

10 commenti:

  1. “pipì di T.rex” ma, tra l'altro... i teropodi attuali non la fanno...hanno un tipo di escremento completamente diverso dal nostro, di natura "ibrida"... se non ricordo male non hanno nemmeno la vescica.
    il tyrannosaurus rex faceva pipì? il t.rex si, d'accordo, ma il tyrannosaurus rex???

    Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Il Tyrannosaurus rex" non esiste. Esiste Tyrannosaurus rex.

      L'escrezione nei dinosauri si deduce dall'inferenza filogenetica (stabilire strutture non fossilizzabili dalle caratteristiche dei parenti viventi). Uccelli e rettili moderni liberano i prodotti azotati del metabolismo in forma di acido urico, il quale è meno acido e quindi richiede molta meno acqua dell'urea (che produciamo noi mammiferi) per essere liberato senza risultare tossico. Per questo le "urine" in Reptilia sono più concentrate che nei mammiferi, e quindi non hanno la consistenza acquosa tipica delle nostre "pipì". Inoltre, dato che questi animali hanno la cloaca, sovente i prodotti escretori sono evacuati assieme alle feci, risultando indistinguibili (specialmente a livello di fossili). Una forma di vescica analoga alla nostra è presente negli struzzi, ma probabilmente è una sua peculiarità, assente negli altri uccelli e rettili, e che quindi non ci dice nulla sua presenza di strutture comparabili nei dinosauri mesozoici.
      Va comunque sempre ricordato che la consistenza delle urine è anche legata al contesto ambientale, con le forme viventi in ambienti aridi che trattengono quasi completamente l'acqua.

      Elimina
    2. maledetto "il" - grazie per la risposta.
      Emiliano

      Elimina
  2. Sono tutti figli di Spielberg, a cui piaceva tanto fare film "luna park e pop corn". Capolavori di effetti speciali visivi e sonori, ma con sceneggiature fatte come accessori e personaggi uno più irritante dell'altro. Sono d'accordo con te su Roland Tembo, forse l'unico che si salva in tutta la trilogia. Però mi sa che hai dimenticato i nipoti di Hammond nel primo film, soprattutto Tim, semplicemente insopportabile.

    Alessandro (Bologna)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. be' la scelta del più insopportabile francamente era davvero difficile... io ho sempre detestato anche Malcolm, sopratutto nel primo film...
      Emiliano

      Elimina
  3. Secondo me il miglior personaggio della trilogia è Allie. Lascia il caro prof Grant e mette su famiglia.Infine lascia i dinosauri al figlioletto.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. "Difatti, non appena vede in quale stato atroce è conciato il Dilophosaurus, non esita a commentare: “Ti metto sotto la macchina, quando ritorno”."

    Mi hai fatto morire XD

    Comunque io gli avrei dato la medaglia d'oro

    RispondiElimina
  6. Per motivi professionali la mia simpatia va Dennis Nedry. Come lo capisco quando diceva: "Le pare semplice debaggare un milione di righe di codice?"

    RispondiElimina
  7. Mi sono fatto del male, ho visto il trailer del Billy in uscita.
    Non fate il mio stesso errore.
    Mio dio che orrore!

    Orrore e raccapriccio!!

    Un B movies della peggior specie, con aniaml-mostri pessimi, sharknado era su un livello decisamente superiore.

    Veramente le premesse per c'erano tutte, ma hanno fatto peggio del prevedibile

    Ironia della sorte uscito proprio in contemporanea con il secondo trailer di Star Wars, e si capisce che c'è decisamente un vincitore nella corsa a riprendere e continuare i classici.

    Valerio

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -