16 novembre 2014

Iteravis! Chaoyangiidae?

Questo mese, la mia attività sul blog è stata molto ridotta. Impegni accademici mi hanno tenuto impegnato... ma non tedio oltre i lettori con i dettagli delle mie mirabolanti presentazioni in Power Point.

In queste settimane, sono stati pubblicati due nuovi euornithi dal Biota Jehol, il primo dei quali è l'oggetto di questo post. Sebbene Enantiornithes resti il clade di theropodi più specioso dal Biota Jehol (nonostante che la propaganda non-aviana sostenga che Dromaeosauridae è il clade più specioso dallo Jehol, ciò è corretto solamente a patto di omettere pretestuosamente ed in modo ottusamente retrò gli aviali), Euornithes lo tallona con sempre nuovi esemplari. Un dettaglio curioso nella diversità avialiana da questo Biota è che mentre Enantiornithes “vince” in diversità (numero di specie), altri gruppi tendono ad essere monopolisti in alcuni contesti. Ad esempio, sono note associazioni faunistiche monospecifiche a Confuciusornithidae ed Euornithes, ma lo stesso non vale per Enantiornithes.
Una di queste associazioni monospecifiche ad Euornithes è descritta da Zhou et al. (2014), che istituiscono un nuovo euornithe/ornithuromorfo, Iteravis huchzermeyeri. L'olotipo è squisitamente preservato: completo, articolato e con tracce delle remiganti e delle penne timoniere che, apparentemente, formavano una coda biforcuta. L'apice anteriore del rostro è privo di denti, presente un'ossificazione mentomeckeliana (il “predentale” ornithuromorfo), ma mostra la dentatura limitata alla regione antorbitale retrostante. Lo sterno presenta una coppia di finestre posteriori, ed il tibiotarso ha una cresta cnemiale proiettata prossimalmente.

Immesso in Megamatrice (dopo aver rimosso a posteriori dal risultato alcuni taxa instabili), Iteravis risulta sister-group di Chaoyangia, e membro di un clade comprendente altri euornithi dallo Jehol, che possiamo chiamare provvisoriamente “Chaoyangiidae”.
Quanto durerà questo clade? Vedremo con il secondo ornithuromorfo di questo mese...

Bibliografia:
Zhou S, O'Connor JK, Wang M. 2014. A new species from an ornithuromorph (Aves: Ornithothoraces) dominated locality of the Jehol Biota. Chinese Science Bulletin. Doi: 10.1007/s11434-014-0669-8.

5 commenti:

  1. Il nome Chaoyangiidae Hou 1997 è in realtà disponibile se Chaoyangia e Iteravis effettivamente gruppo con Yumenornis, Changmaornis, Piscivoravis, e Tianyuornis in un clade monofiletico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difatti la mia allusione era quella: occorre prima definire filogeneticamente il nome Chaoyangiidae per stabilire la sua inclusività.

      Elimina
  2. A che piano appartiene? Barremiano? Se non erro l'area è del Cretaceo inferiore giusto?
    Alessandro (Bologna)

    RispondiElimina
  3. Se vuoi tediarci con i tuoi power point, io ci sto

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -