18 maggio 2014

Evgenavis, Fortunguavis, Tianyuornis

Trittico di nuovi aviali per la gioia di chi ama i micro-theropodi Mesozoici, pubblicati in questi giorni.
O'Connor et al. (2014) descrivono un tarsometatarso quasi completo e conservato tridimensionalmente dal Cretacico Inferiore della Russia. L'esemplare è approssimativamente simpatrico con Mystiornis, ma se ne distingue per una differente combinazione di caratteri (inclusa la presenza del quinto metatarsale) ed istituiscono Evgenavis nobilis. Evgenavis è molto interessante, dato che presenta una combinazione di caratteri presenti in Confuciusornis ed in alcuni ornithothoracini. Gli autori ipotizzano una possibile affinità con i confuciusornithidi, sebbene la loro analisi filogenetica non supporti questa ipotesi e collochi Evgenavis in Enantiornithes.
Wang et al. (2014) descrivono i resti quasi completi ed articolati di un nuovo enantiornithe dal Cretacico Inferiore della Cina, ed istituiscono Fortunguavis xiaotaizicus. Fortunguavis ha un piede relativamente robusto ed ungueali del piede molto incurvati, morfologia che gli autori interpretano come adattamento scansorio.
Zheng et al. (2014) descrivono infine un esemplare completo ed articolato di ornithuromorfo dal Cretacico Inferiore della Cina ed istituiscono Tianyuornis cheni. L'esemplare mostra un grado intermedio di ossificazione di carpometacarpo e tarsometatarso ed è interpretato come subadulto. Gli autori interpretano Tianyuornis come un hongshanornithide, sebbene non testino la loro ipotesi tramite un'analisi filogenetica.
Immessi in Megamatrice, questi tre aviali occupano le seguenti posizioni:
Evgenavis risulta un enantiornithino eocathayornithide.
Fortunguavis si colloca nel ramo “shenqiornithino” di Bohaiornithidae.
Tianyuornis risulta un euornithino più vicino al crown-group rispetto ad Hongshanornithidae (e quindi, esterno a Hongshanornithidae).




Bibliografia

O’Connor JK, Averianov AO, Zelenkov NV (2014) A confuciusornithiform (Aves, Pygostylia)-like tarsometatarsus from the Early Cretaceous of Siberia and a discussion of the evolution of avian hind limb musculature, Journal of Vertebrate Paleontology, 34: 647-656.
Wang M, O’Connor JK, Zhou Z (2014) A new robust enantiornithine bird from the Lower Cretaceous of China with scansorial adaptations, Journal of Vertebrate Paleontology, 34:3, 657-671.
Zheng X-T, O'Connot JK, Wang X-L, Zhang X-M, Wang Y (2014) New information on Hongshanornithidae (Aves: Ornithuromorpha) from a new subadult specimen. Vertebrata PalaAsiatica 52: 217-232.



7 commenti:

  1. Ciao, e scusa l'ignoranza, ma "adattamento scansorio" sta per...?

    Cristian.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in grado di arrampicarsi su alberi,ecc.

      Elimina
  2. Chiedo scusa per la vangata di ignoranza che sto per sversare: mi chiedevo se questi uccello fossero o no volatori, dal momento che le ali mi sembrano più più piccole rispetto a quelle degli uccelli attuali, ma forse è solo un'impressione.

    Buone cose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Tianyuornis (il terzo a destra) si vede l'impronta delle penne remiganti, quindi della superficie alare.

      Elimina
  3. Ma come si mettono i dati in megamatrice e soprattutto che tipo di dati? Magari lo hai spiegato in qualche post del passato e me lo sono perso.

    RispondiElimina
  4. Ciao, sai nulla di questo film? http://insidemovies.ew.com/2014/05/21/dinosaur-13-trailer/

    Roby

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -