03 luglio 2013

Spinonyx vs Spinitator

Terzo ed ultimo post sulla trilogia Spinozillesca...
Nei due precedenti post ho discusso delle ricostruzioni del cranio di Spinosaurus che usano l'esemplare "milanese" come base del muso, e delle varie assunzioni per "completare" tale cranio.
Io sono pienamente consapevole che le mie argomentazioni possono dispiacere, anche se temo che spesso ciò sia solamente per un desiderio più o meno conscio di "salvare" un mostro mitologico creato un decennio fa, ovvero, lo Spinosaurus-super-gigante, con un cranio lungo oltre 160 cm, se non oltre 180 cm, nonostante che un simile "mostro" sia del tutto privo di prove a suo favore, al pari del Mokele-Mbe-Mbe (e ciò fa ritenere che entrambi non sono mai esistiti).
Siccome quello dello Spinosaurus gigante è un ormai mito paleontologico, e questo blog parla spesso di miti paleontologici, è bene sviscerarlo e demolirlo prima che diventi dogma di fede.
I critici del mio metodo probabilmente sostengono che il "metodo" che ho usato è idiosincratico, peculiare ed inusuale, e quindi viziato da qualche mia personale inclinazione alle "taglie piccole" (che poi, ad essere onesti, sarebbe meglio chiamare "taglie prudenti"). Tuttavia, ho mostrato sia che questo metodo è lo stesso usato dalla maggioranza dei creatori di ricostruzioni di Spinosaurus, sia che il metodo, se "testato" su theropodi completi, risulta affidabile, quando viene applicato in modo corretto.

Innanzitutto, una precisazione doverosa: io baso le fonti per queste ricostruzioni iconografiche esclusivamente su pubblicazioni scientifiche. I rumor dalla rete, le foto di esemplari privati, i compositi creati da artigiani, o da venditori di fossili, così come esemplari non descritti e custoditi in collezioni non pubbliche, tutti questi NON HANNO ALCUN VALORE SCIENTIFICO. Pertanto, io li ignoro. E chi li cita come "fonti" è un ingenuo, se non uno sciocco, perché cita qualcosa che non può essere controllato e testato in modo rigoroso. Credere che un "cranio" completo pubblicato online sia attendibile è come credere alle foto del mostro di Loch Ness. Solo i dati pubblicati in modo rigoroso sono validi per una discussione seria.

Tornando al metodo che ho usato, i miei critici probabilmente sostengono che le mie ricostruzioni sono "sospette" perché non fanno riferimento ai Baryonychinae. Come scrissi negli altri post, il metodo che avevo usato partiva dal cranio articolato di Irritator, per "completare" Spinosaurus, invece che partire da ipotetiche ricostruzioni di Baryonychinae basate su esemplari meno completi e disarticolati.
Ma accettiamo la sfida, ed usiamo una ricostruzione di Baryonychinae! Ovviamente, deve essere una ricostruzione pubblicata su uno studio scientifico.
La fonte migliore è probabilmente Rauhut (2003): egli pubblica una ricostruzione completa di cranio di un Baryonychinae, basato su Baryonyx e Suchomimus. La ricostruzione di Rauhut è a mio avviso molto corretta, perché tiene in considerazione la peculiare inclinazione della regione postorbitale degli spinosauridi, così come la loro marcata condizione longirostrina, fattori che invece sono spesso ignorati dai "dilettanti della rete", i quali, di fatto, spesso rappresentano - grossolanamente - gli spinosauridi come niente altro che "megalosauri col muso lungo", dimenticando invece i caratteri inusuali di questi theropodi, che in varie caratteristiche ricordano molto i coelurosauri, persino gli uccelli.
Bene, se usiamo la ricostruzione di Rauhut (2003) come base per completare il cranio di Spinosaurus, al posto di Irritator, sostituendo premascellare mascellare e parte anteriore del nasale con quelli dell'esemplare milanese, si ottiene questo:
Spinonyx: la ricostruzione di Spinosaurus basata sui Baryoychinae.
Il cranio che si ottiene, sovrapponendo le parti a livello della regione antorbitale, è lungo 140 cm dal premascellare alla regione nucale, ovvero, 130 cm dal premascellare al quadrato. Anche tenendo conto di un qualche margine di errore nelle sovrapposizioni, non si va mai oltre 135-145 cm come range. Notare come, a parità di altezza a livello dell'orbita, Spinonyx sia chiaramente più longirostrino, persino dei Baryonychini, come avevo dimostrato nel precedente post.

Come vedete, anche usando ricostruzioni di altri paleontologi, si ottiene sempre lo stesso range di dimensioni che avevo ricavato col metodo "Spinitator".


Fine della discussione.

Bibliografia:
Rauhut, O. W. M. 2003. The interrelationships and evolution of basal theropod dinosaurs. Special Papers in Palaeontology, 69:1–213.

5 commenti:

  1. Ma..se Spinosaurus aveva un teschio di 135-145 centimetri al massimo, come è nata la stima di 175-200 cenbtimetri?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si dice "teschio"... è un cranio. Il teschio è quello umano.
      La stima 175-200 nasce da un diverso modo di interpretare i dati a nostra disposizione. Non so di preciso come si sia ottenuto quel valore. Ma quando una stima produce valori molto estremi, forse è meglio cambiare metodo, invece che continuare a sostenere risultati estremi.

      Elimina
  2. Purtroppo temo che le super dimensioni di spino siano già una questione di fede. Da un certo punto di vista, è il dinosauro perfetto per la dinomania (non certo per colpa sua, ma per la cattiva pubblicità): il muso molto allungato (ammesso che poi fosse il "suo"), la grande vela (o gobba?), nonché quell'aura di anti-T.rex che gli è stata conferita (da un certo film), oltre al fatto che è ancora possibile rappresentarlo squamato senza intoppi, sono tutti ingredienti che, se usati nel modo giusto, possono dar vita a un dinosauro perfetto.
    Ad ogni modo, oltre ad accodarmi alla domanda di giga dino, mi chiedevo se mai qualcuno si fosse preso la briga di misurare crani di dinosauri di dimensione nota per vedere se, con i dovuti calcoli, non uscissero valori sballati (so che per i coccodrilli la dimensione del cranio non da misure attendibili per l'intero corpo, fonte: Parker e Bellairs, 86)
    simone

    RispondiElimina
  3. Io sto messo bene con le stime ma di certo non con la vista... infatti questo post mi aveva attirato inizialmente perchè avevo letto "Scipionyx" invece di "Spinonyx" e me ne sono accorto solo dopo aver letto tutto il post. xD

    RispondiElimina
  4. sei milanista? no, sono juventino.
    sei interista? no, sono milanista.
    sei taoista? no, sono confuciano.
    sei spinoniano? no, sono cauista.

    Troco

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -