06 dicembre 2012

"Thecodontosaurus" alophos vs Nyasasaurus parringtoni AGGIORNAMENTO

Cervicali anteriori di SAM-PK-K10654 (modificato da Nesbitt et al. 2012)
Nello studio che istituisce Nyasasaurus, Nesbitt et al. (2012) includono come esemplare riferito a Nyasasaurus parringtoni una serie di vertebre presacrali (tre cervicali anteriori e due dorsali) di un dinosauriforme di dimensioni paragonabili a quelle dell'olotipo. Queste vertebre, che formavano a loro volta il tipo di Thecodontosaurus alophos -un probabile nomen dubium-, sono caratterizzate da un marcato allungamento delle cervicali (per gli standard archosauriformi basali), presenza di un dislivello dorsoventrale tra le faccette anteriore e posteriore, una fossa posterolaterale dell'arco a livello della base delle postzigapofisi, e ridotte epipofisi. Le fosse prespinali sono profonde, ed è presente una lamina interpostzigapofiseale. Le dorsali sono ugualmente allungate e presentano iposfene.  Il mix di caratteri è quello che mi aspetterei per un saurischio basale... 
Sebbene Nesbitt et al. (2012) riferiscano l'esemplare (SAM-PK-K10654) a Nyasasaurus, nelle vertebre in questione non sono identificabili autapomorfie di questo taxon, e l'attribuzione è dovuta solamente alla simpatria, alla dimensione comparabile ed alla generale simplesiomorfia condivisa da dinosauriformi prossimi alla base di Dinosauria. Può essere che in futuro questi resti siano attribuibili a Nyasasaurus in base a nuovi fossili che nostrino in un solo individuo tutti i caratteri appena citati assieme ad un omero come quello di Nyasasaurus, ma fino ad allora tale attribuzione è una da considerare una forzatura.
Come suggerito da un commento di Mickey Mortimer, è opportuno testare in Megamatrice le affinità dei due esemplari separatamente.
Il risultato dell'analisi con i due esemplari separati colloca l'olotipo di Nyasasaurus e SAM-PK-K1065 come sister-taxa, e ciò quindi non smentisce l'attribuzione del secondo al primo sostenuta da Nesbitt et al. (2012). La disgiunzione dei due OTU, tuttavia, assieme ad alcuni aggiornamenti di codifiche che ho realizzato oggi, ha lievemente alterato la posizione di Nyasasaurus rispetto al precedente analisi: esso è sempre in Sauropodomorpha, ma in posizione più basale rispetto alla precedente. Ciò riduce il numero di ghost-lineages da imporre calibrando il cladogramma con la stratigrafica. Pertanto, anche se lievemente modificate nei dettagli (tra cui l'entità delle diversificazione sauropodomorfa all'Anisico), le conclusioni del precedente post paiono confermate.

Aggiornamento del 07 dicembre 2012
Alla luce di alcune considerazioni discusse nel post, ho aggiornato Magamatrice, in particolare ho rivisto alcune delle codifiche di Panphagia e Pampadromaeus [con una matrice con 1530 caratteri è necessario ogni tanto fare il rodaggio anche dei taxa già inseriti, per controllare eventuali codifiche errate o mancanti]: il risultato, relativo alle posizioni di Nyasasaurus e "T." alophos, è il seguente:
Nyasasaurus è risultato un Saurischia incertae sedis: le sue posizioni alternative sono come saurischio basale, come sauropodomorfo e come theropode sister-taxon di Tawa.
"T." alophos risulta stabilmente un sauropodomorpho.
Per ora, non è possibile discriminare le alternative se siano sinonimi o meno: in attesa di nuovi dati futuri, i due OTU restano distinti per non creare una chimera.



Bibliografia:
Nesbitt SJ, Barrett PM, Werning S, Sidor CA, Charig AJ. 2012 The oldest dinosaur? A Middle Triassic dinosauriform from Tanzania. Biol Lett 9: 20120949.

8 commenti:

  1. Interesting! What are the characters that combine Nyasasaurus and alophos to the exclusion of other related taxa? These could be synapomorphies of the Nyasa+alophos node, OR combinations of sauropodomorph characters both have with characters of Guaibasauridae+more derived sauropodomorphs both lack?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Just a single synapomorphy: deep prespinale fossae.
      When that character is provisionally excluded, Nyasasaurus results in a basal saurischian polytomy, while "alophos" in a politomy with silesaurids and basal dinosaurs.

      Elimina
  2. Thank you very much! This potentially answers my question on the DML. So can you provide a character combination (primitive and/or derived states) that is unique to Nyasasaurus + alophos, and not present in other taxa?

    Deep dorsal prespinal fossaa + ? ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I would check the distribution of that feature among basal sauropodomorphs before stating it's unique for the two OTUs: the result is provisional.

      Elimina
    2. Edit: Panphagia shows both deep postspinal fossae and peduncular depressions lateral to the neural canal. Thus, no support for a "Nyasasaurus sensu lato".

      Elimina
  3. Leggendo il post mi è venuto un dubbio:
    Quale sarebbe il carattere primitivo ,condiviso con i dinosauriformi prossimi alla base di Dinosauria, che poi determina la simplesiomorfia tra questi e SAM-PK-K10654?
    Grazie.

    Giulio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho scritto che è un carattere, ma "la generale simplesiomorfia condivisa da dinosauriformi prossimi alla base di Dinosauria", ovvero, la serie di caratteri che avevo elencato prima nel post.

      Elimina
  4. Scusami non pensavo che ti riferissi alla serie di
    caratteri elencati prima nel post.

    Giulio.

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -