25 ottobre 2012

Finalmente! Ornithomimidi piumati!

Alla fine, il rumor che circolava da tempo si è dimostrato vero! Da almeno un anno, ero a conoscenza di una notizia che circolava tra gli addetti ai lavori, la storia di una "riscoperta" collegata agli ornithomimidi... Oggi questo rumor è ufficialmente confermato.
Zelenitsky et al. (2012) descrivono 3 esemplari di Ornithomimus, a differenti stadi di crescita, dal Cretacico Superiore del Canada, i quali presentano le prime evidenze dirette di piumaggio in Ornithomimosauria.
La presenza di strutture filamentose in Ornithomimosauria era una conseguenza implicita della loro posizione filogenetica, dato che questo clade ha come successivi sister-taxa dei cladi piumati (Maniraptora, Compsognathidae, Tyrannosauroidea). Tuttavia, questa inferenza filogenetica non aveva ancora prove dirette. Il risultato inatteso è che, oltre ai filamenti "proto-piumosi", dedotti dalla posizione coelurosauriana, almeno un esemplare di Ornithomimus, per la precisione quello adulto, mostra tracce di vere e proprie penne munite di un lungo rachide cavo internamente! Finora, questo tipo complesso di piumaggio era noto solamente nei Maniraptora derivati (Paraves e Oviraptorosauria), e pareva quindi non presente in un non-maniraptoro come Ornithomimus. L'implicazione più interessante di questa scoperta è che con essa cade definitivamente l'ultimo piccolo ed ottuso bastione del BAND: il MANIAC, che sosteneva che i maniraptori non fossero dinosauri bensì uccelli (e gli uccelli non fossero dinosauri), e che le penne "vere" fossero solamente negli uccelli (inclusi i maniraptori) mentre le "proto-piume" non sarebbero state (sempre secondo i fautori del BAND) delle prove di piumaggio reale. Il BAND-MANIAC quindi sosteneva l'assenza di "vere penne" in un non-maniraptoro! Quindi, se ora abbiamo "vere" penne in un Ornithomimosauro, ovvero un non-Maniraptora, allora il BAND è falsificato definitivamente anche nella sua versione degenerata-maniacale!
Questa nuova scoperta abbatte anche altri "dogmi" che parevano consolidati: finalmente abbiamo dinosauri non-aviani piumati fuori dalla Cina; finalmente abbiamo dinosauri piumati scoperti nel Cretacico Superiore; finalmente abbiamo tracce di piumaggio in depositi fluviali e non solo nei "classici" depositi lacustri come quelli cinesi. Ciò significa che, in teoria, è perfettamente possibile rinvenire tracce di piumaggio nella maggioranza dei dinosauri fossili (spesso fossilizzati in depositi fluviali), e non solo nelle rare condizioni di fossilizzazione tipiche dei famosi fossili cinesi.  In effetti, è possibile che persino dei fossili già noti preservino tracce di piumaggio, ma che non siano stati osservati con il giusto criterio: infatti, uno dei tre ornithomimidi oggetto di questo studio fu scoperto nel 1995, ma "sottovalutato" per 15 anni, proprio perché le tracce filamentose associate non erano allora considerate come piumaggio. Può persino essere che molti fossili piumati siano stati distrutti nel processo di preparazione dei fossili, proprio perché non si sapeva che le tracce associate nel sedimento erano prodotte dal piumaggio. Ora sappiamo cosa dobbiamo cercare e sicuramente presteremo maggiore attenzione durante la preparazione dei fossili.
Infine, è interessante notare che solamente l'esemplare adulto presenta tracce di lunghe piume nell'arto anteriore, mentre esse non sono presenti nell'esemplare più giovane (il terzo esemplare non presenta resti degli arti anteriori). Ciò suggerische che il lungo piumaggio negli arti anteriori fosse, almeno per gli ornithomimidi, un carattere degli adulti, forse legato alla cova o al corteggiamento. Anche questo fatto smentisce l'ipotesi di coloro che hanno sostenuto che il piumaggio in un grande theropode si perderebbe nell'adulto: i fossili dicono il contrario; il piumaggio era presente sia nei giovani che negli adulti, e negli adulti diventava più elaborato e vistoso!

Bibliografia:
Darla K. Zelenitsky, François Therrien, Gregory M. Erickson, Christopher L. DeBuhr, Yoshitsugu Kobayashi, David A. Eberth, and Frank Hadfield (2012) Feathered Non-Avian Dinosaurs from North America Provide Insight into Wing Origins. Science 338(6106): 510-514.

8 commenti:

  1. OOOOOOH! Era ora. Non vedo l'ora di saperne di più. Aspettavo con ansia questa notizia.

    SImone

    RispondiElimina
  2. Fantastica scoperta. In effetti si dovrebbe fare una revisione di fossili già studiati per vedere se effettivamente saltano fuori altre tracce di piumaggio precedentemente ignorate. La questione dei LAG insegna.......

    Certo che la questione dei BANDiti è davvero antipatica. Come se le piume e le penne fossero chissà quale sciagura. Mah....
    Simone

    RispondiElimina
  3. Prima reazione meraviglia e soddisfazione.

    Seconda reazione migliaia di domande.
    A cominciara da: questo ha implicazioni per Concavenator e i suoi possibili (sia pure improbabili) follicoli?

    Cioè se le piume con rachidi non sono più limitate a maniraptora a questo punto è possibile aspettarsi strutture simili (magari non proprio omologhe al 100%, ma con una radice evolutiva comune) in tutta Neotentaure, oppure è più prudente immaginare "solamente" un tirannosauride con qualche penna che spicca tra le protopiume?
    Ovvero tutti i coelurosauridi possono aver avuto, assieme alle protopiume anche qualche penna...
    ecc... ecc..

    Valerio

    RispondiElimina
  4. Terza reazione, lo so che a te interessa la scienza, ma per favore aggiornaci costantemente su quello che diranno i BAND e i MANIC di tutto ciò.

    Io a naso direi che la loro prima reazione sarà di negazione ("non si vede bene") mista a vaghe offese ("Darla Zelenitsky non è obbiettiva") poi di arrampicata sugli specchi metodologica ("il reperto è stato pulito male" ecc.) quindi il passo per il complottismo è breve ("Darla Zelenitsky ed i suoi sono un gruppo di ricerca BAD, ottusamente fedeli all'ortodossia...").
    Ma spero anche in qualche reazione grottesca e divertente, ma sopratutto in qualche vero scienziato che accetta signorilmente la sconfitta e lo dice.

    Valerio

    RispondiElimina
  5. E' piacevolmente disarmante come la natura sia sempre cosi semplice ed efficiente allo stesso tempo... Questa scoperta e l'immagine in presentazione del post mi hanno fatto riflettere un po' sulla storia degli arti anteriori dei theropodi.. Sono cresciuto leggendo innumerevoli ipotesi sul loro possibile uso, dall'afferrare oggetti al darsi la spinta per risollevarsi da terra, all'uso non ben definito illustrato con la pronazione.. Ed adesso sembra tutto cosi scontato.. La grande lunghezza degli arti anteriori degli ornithomimidi, il loro particolare e apparentemente inutile range di mobilita', ecc, sembrano tessere di un puzzle che magicamente vanno a posto da sole.. E mi fa sorridere un po' il fatto che nei decenni passati ci si sia scervellati tanto con ipotesi astruse e nessuno abbia pensato ai paragoni con gli arti degli struzzi ed alla funzione basilare del corteggiamento per la riproduzione della specie.. Come al solito la natura nella sua terribile semplicita' si dimostra molto piu' intelligente della blasonata razza umana :) Comunque mi viene anche da pensare che, d'accordo Yutyrannus, ma ora si amplifica ancora il quadro di dinosauri di grande stazza piumati, considerando che qui si parla di masse credo da 100 a 500 kg, per arrivare a fantasticare del mitico Deinocheiurus...

    RispondiElimina
  6. Soddisfacente quando le prove dirette concretizzato le idee...

    HK

    RispondiElimina
  7. è possibile che i tirannosauri avessero delle vere e proprie penne visto che gli ornithomimidi li avessero? (e da quel che so sono piu vicini ai tirannosauri che ai dromeosauri)

    RispondiElimina
  8. Gli ornithomimidi sono più vicini ai dromaeosauridi che ai tyrannosauridi. Le ultime filogenesi che risultavano un clade "Ornithomimosauria + Tyrannosauridae" senza includere Dromaeosauridae al suo interno sono di più di 10 anni fa.
    Per quel che sappiamo (Dilong e Yutyrannus) i tyrannosauroidi non hanno penne con un rachide come quello trovato negli ornithomimidi, ma solo filamenti.

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -