11 dicembre 2011

T-rex's Clash of the Titans

Confronto tra le dimensioni massime di un titanosauro (modificato da Sassani) e di un tyrannosauride (modificato da Hartman). Questi animali si sono mai incontrati?
In un libro della mia infanzia, menzionato in un passato post, era illustrato uno scontro tra un Tyrannosaurus ed un Diplodocus (!). Avete letto bene: Tyrannosaurus rex, dal Cretacico Terminale, contro un Diplodocus carnegii, vissuto nel Giurassico Superiore, almeno ottanta milioni di anni prima del theropode! Già allora quell'immagine mi risultava sbagliata, non solo per l'impossibile incontro tra animali separati da un'infinità di tempo profondo, ma anche perché allora "sapevo" che i sauropodi erano sì abbondanti nel Giurassico, ma nessuno viveva con Tyrannosaurus alla fine del Cretacico. 
Anche se è vero che non esistono sauropodi nelle formazioni Lance e Hell Creek popolate dal nostro ipertrofico coelurosauro, sarebbe falso affermare che alla fine del Cretacico non esistessero sauropodi in Nordamerica. Fin dagli anni 20 del XX secolo, resti di sauropodi titanosauridi di taglia media sono noti nella regione sudoccidentale del Nordamerica, risalenti al Maastrichtiano inferiore, e riferiti tutti ad Alamosaurus. Pertanto, almeno un taxon di sauropode esisteva nel Cretacico Terminale del Nordamerica. La presenza di denti di grandi tyrannosauridi nelle stesse formazioni che hanno restituito Alamosaurus indica la coesistenza dei due dinosauri. Date le dimensioni relativamente ridotte (per gli standard sauropodi) di Alamosaurus, non pareva che questo titanosauro avesse grandi difese dai tyrannosauridi. Tuttavia, le massime dimensioni adulte stimate per Alamosaurus devono essere riviste. Fowler e Sullivan (2011) riportano alcune ossa (due vertebre ed un femore parziale) di titanosauride gigante dalla Formazione Ojo Alamo (Maastrichtiano) del Nuovo Messico, e le attribuiscono ad Alamosaurus. Le dimensioni stimate per l'animale "proprietario" delle ossa sono comparabili a quelle degli adulti dei titanosauri giganti Argentinosaurus e Puertasaurus. Pertanto, Alamosaurus adulto sarebbe uno dei più grandi titanosauri (e quindi dinosauro, e quindi animale terrestre) conosciuto al mondo, il più grande dal Nordamerica. Ciò concorda con le analisi istologiche dalle ossa dei primi esemplari noti di Alamosaurus che indicano animali subadulti: pertanto, la dimensione massima di Alamosaurus è ben maggiore di quella precedentemente ipotizzata, e ci propone uno scenario inusuale, mai pensato prima, con Tyrannosaurus all'ombra di quei super-sauropodi che finora associavamo solo ai carcharodontosauridi.

Bibliografia:
Fowler, D.W. and Sullivan, R.M. 2011. The first giant titanosaurian sauropod from the Upper Cretaceous of North America. Acta Palaeontologica Polonica 56 (4): 685–690.

12 commenti:

  1. And... is there any confirmed Tyrannosaurus rex from the same units that produce Alamosaurus remains?

    RispondiElimina
  2. Rivalutazione interessante. Certo che prima di ipotizzare fascinose speculazioni affrettate, va tenuto conto che "tra il convivere ed il predare c'è di mezzo il provare".

    RispondiElimina
  3. Lawson (1976) described a tyrannosaurid maxilla from the same beds in Texas where Alamosaurus is known and referred it to a subadult T. rex. Brochu (2003) also referred it to T. rex.

    RispondiElimina
  4. Incredibile come a volte la realtà superi anche la fantasia.. titanosauri giganti contro Tyrannosaurus.. chi l'avrebbe detto :)
    Comunque questi ultimi ritrovamenti stanno mostrando che c'è davvero ancora tanto da scoprire e che il gigantismo nei dinosauri (saurischi in particolare) è stato proprio molto diffuso sia nell'arco temporale che spaziale..

    RispondiElimina
  5. Un titanosauro adulto della lunghezza di 40 metri sarebbe stato al sicuro dall'attacco di un Tyrannosaurus rex?

    Avendo visto in un documentario un varano di Komodo "abbattere" un bufalo 10 volte più pesante, avrei qualche dubbio al riguardo...
    Certo, c'è voluto un mese(!) per uccidere il bufalo, ma è bastato un singolo morso ad una zampa, e alla fine il varano ha ottenuto la sua ricompensa!
    Molto meno spettacolare della caccia di una tigre, ma altrettanto letale!

    Complimenti ad Andrea Cau per l'ottimo sito, che ho "scoperto" solo da qualche settimana.

    RispondiElimina
  6. Perché perdere tempo ed energie con un difficile adulto gigante quando si può abbattere facilmente un giovane che dà carne a sufficienza?

    RispondiElimina
  7. Ciao Andrea,
    intendi dire che le ossa appartenevano ad un titanosauro nordamericano NON adulto?

    Michele tv

    RispondiElimina
  8. No, le nuove ossa di Alamosaurus sono adulte; erano quelle note prima ad essere subadulte.

    RispondiElimina
  9. Confrontando le dimensioni dei due animali così come proposte dalla ricostruzione in figura è da ritenere molto probabile, se non certo, che un esemplare adulto di un titano del genere, se aggredito, avrebbe potuto sbarazzarsi di Tyrannosaurus facilmente e senza problemi con danni gravissimi se non letali per il malaccorto teropode. Dato che manca qualsiasi genere di prova paleontologica a favore di un comportamento di caccia gregario in Tyrannosaurus rex, e dubito seriamente che se ne troveranno mai, è probabile che gli esemplari adulti di entrambe le specie vivessero ignorandosi reciprocamente, magari con qualche preoccupazione in più nel caso di Tyrannosaurus date le immense dimensioni del sauropode. Pertanto anche a mio parere la predazione su esemplari giovanili appare l'unica ipotesi credibile.

    Andrea Ubayy

    RispondiElimina
  10. A proposito di possibili scontri fra titani, esistono studi recenti sulla celebre sequenza di inpronte scoperte da R.T. Bird nel 1944 a Paluxy Creek e interpretate da alcuni come testimonianza dell'inseguimento di un teropode (Acrocanthosaurus?) a un grosso sauropode (Pleurocoelus?), mentre altri le ritengono impresse dai due animali in tempi diversi, su quella che poteva essere una sorta di "pista naturale"?

    RispondiElimina
  11. Naturalmente volevo dire "impronte"...

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -