02 agosto 2011

Il Miglior Documentario sui Dinosauri


Più volte ho criticato le nuove tendenze della documentaristica sui dinosauri: eccesso di spettacolarizzazione, abusto di Computer Grafica, abuso di speculazione, scarsa attenzione ai dati e troppa alle ipotesi.
Se mi chiedessero qual'è il mio documentario preferito sui dinosauri, risponderei senza dubbio. La scelta è tra 3-4 opere dell'era Pre-Jurassic Park. Tutte sono eccellenti, perché pure e non drogate dalle immagini computerizzate. In esse, si vedono i siti di scavo, i paleontologi che parlano dei fossili e non di immagini virtuali, gli scheletri e i musei.  Il vincitore, primus inter pares nella mia carrellata, è la terza puntata della serie Lost Worlds - Vanished Lives della BBC, con il mitico David Attenborough.
Anche se in parte obsolete nelle scoperte, essa è superiore alle attuali produzioni nel MODO e nel SENSO di fare un documentario paleontologico.

20 commenti:

  1. i documentari di questo tizio (fra l'altro pure morto un pò di tempo fa :-( ) erano sempre belli!

    RispondiElimina
  2. "Questo tizio" è Sir David Attenborough, il più famoso documentarista al mondo, ed è ANCORA VIVO.

    Curiosità per certe persone, è il fratello dell'attore che in Jurassic Park interpreta John Hammond.

    RispondiElimina
  3. Finalmente trovo lo stesso mio pensiero nei confronti delle serie documentaristiche, con Attenborough (che ora collabora con La7 tra l'altro) e Cousteau ci son cresciuto, e questo documentario in particolare l'ho sempre trovato fra i miei preferiti.
    Nulla tolgo a capolavori di grafica come WWD, dove però le imprecisioni e fantasie degli autori (anche correlate al tempo), spesso "irritano" un po'. Di produzione post-2000 devo dire che in effetti non ho ancora visto nulla di veramente affascinante e ben realizzato, a partire dagli special di WWD che ho trovato molto approssimativi (ed alcuni anche graficamente inferiori), sino ai più moderni brevidocumentari dove il modello "voyager" per intenderci la fa da padrone, informazioni del tutto speculative, ipotesi e sperimentazioni con evidenti falle, nonché grafica decisamente poco accattivante, con il solito interrogativo di turno posto ripetutamente durante la puntata con toni sensazionalisti da sfiorare il ridicolo.

    Spero che la BBC, prima o poi ritorni ai fasti passati dal punto di vista dei paleo-documentari, anche se il ristretto bacino d'utenza non gioca a nostro favore...

    RispondiElimina
  4. I cumuli di ossa son più interssanti dei cumuli di pixel.

    RispondiElimina
  5. Ma sai che anche io ero convinto che fosse morto? Ricordo anche la notizia... mi sa che era un "rumor" falso in giro per internet. Comunque Attenborough era (ed è) il più grande. Tanti, forse tutti, hanno preso spunto da lui senza riuscire quasi mai a eguagliarlo. Maestro di professionalità, coinvolgimento e rigore.
    Questo documentario lo ricordo ancora... bellissimo. E non c'era bisogno della CGI.

    RispondiElimina
  6. Credo che la confusione sia dovuta a ciò che è successo a Richard Attenborough, fratello di David e, come ha detto Andrea, John Hammond in Jurassic Park:

    "In August 2008 Attenborough was hospitalised with heart problems, and was fitted with a pacemaker. In December 2008 he suffered a fall at his home and was admitted to St. George's Hospital in Tooting, South West London. He went into a coma, but came out of it within a few days.
    In May 2011, David Attenborough revealed that his brother was now in a wheelchair but is still capable of holding a conversation and talking about old times. But added, “He (Richard) probably won’t be making any more films.”
    (Fonte Wikipedia)

    RispondiElimina
  7. Any sauropod experts know what the Sahara material collected by the BMNH at the start of this documentary proved to be?

    RispondiElimina
  8. "Curiosità per certe persone, è il fratello dell'attore che in Jurassic Park interpreta John Hammond."

    per un po' avevo creduto che fosse proprio lui, e che lo avessero scelto proprio come "easter egg".

    RispondiElimina
  9. Piscu, tieni presente che questo documentario è del 1989, 3-4 anni prima di JP.

    PS: Piscu, ma sei lo stesso che si firma "Prolagus" e "Hulkolagus"?

    RispondiElimina
  10. No, io sono io, Piscu è Piscu.

    Che mi ha preso per un troll?

    RispondiElimina
  11. La somiglianza cromatica degli avatar indiceva a pensarlo. Comunque tu sei anche Prolagus, giusto?

    RispondiElimina
  12. L'avatar non fa il monaco XD si si sono Prolagus/Hulkolagus.

    RispondiElimina
  13. Andrea che ne pensi della serie Paleoword, della The Learning Channel, del 1994 – 1997? A me piace, la trovo seria proprio perchè fa vedere molto il lavoro sul campo e i fossili, forse ogni tanto sparano un pò al vento, ma rispetto a oggi è vari gradini più su, qualitativamente.

    RispondiElimina
  14. è una serie di ben 50 puntate. Le tematiche spaziano dai dinosauri ai primi sinapsidi, alla storia dell'uomo e dei mammiferi acquatici. Intervengono anche molti paleontologi, da Bob Bakker a Phill Currie. Te la consiglio :-)

    RispondiElimina
  15. Concordo pure Io.

    Bruno da Perugia.

    RispondiElimina
  16. http://www.youtube.com/user/Paleoworld101/videos

    Dott. Cau ecco il canale con il documentario "Paleword"

    Marco da Bergamo.

    RispondiElimina
  17. David Attenborough ha fatto un lavoro straordinario!
    "Difficilmente si potrebbe fare di più per richiamare in vita ossa morte da tempo".

    Andrea F.

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -