11 giugno 2011

Come un grande theropode predava

Dinosauri carnivori e uomo, due forme di bipedismo separate da 300 milioni di anni di divergenza evolutiva
Questo post nasce da alcune discussioni che sto avendo con Troco riguardo un'opera che sta realizzando. Prima, però, una digressione. Ho avuto il piacere di conoscere J. Horner, nel 2009, e di ri-incontrarlo un paio di mesi fa. Lo considero un personaggio estremamente brillante ed intelligente, ed onesto. Su sua stessa ammissione, egli detesta Tyrannosaurus. Ciò ci permette anche di capire alcune sue concezioni della biologia di quell'animale. Credo che, in generale, Horner non sia molto interessato ai theropodi (è un suo diritto, ci mencherebbe), e che, soprattuto nel caso della biologia di Tyrannosaurus, anch'egli, come quasi tutti, cada vittima dell'aurea mitica di T.rex, eroe (o antieroe) del Tempo Profondo. Anche se l'esito è opposto a quello della maggioranza, anche l'idea di Horner su Tyrannosaurus antieroe è più un'idea mitica che scientifica. Non riusciamo a scappare da ciò. Ho messo questa introduzione perché Horner mi serve come esempio per spiegare come, probabilmente, i grandi theropodi attaccavano le loro prede. Uno degli argomenti usati da Horner per negare una capacità predatoria in Tyrannosaurus è che, secondo lui, un predatore vertebrato terrestre per catturare la preda deve usare gli arti anteriori. Quindi, dice Horner, un predatore con arti anteriori ridotti non esiste, ovvero, Tyrannosaurus non è un predatore.
Questo ragionamento implicherebbe che anche gli abelisauridi, i carcharodontosauridi e buona parte dei megalosauroidi non erano predatori, dato che anche i loro arti anteriori non erano sufficientemente allungati. Ora, già da questo ragionamento intuite che è scorretto. Vorremmo forse ammettere che la maggioranza delle formazioni mesozoiche a dinosauri hanno solo supersaprofagi e nessun predatore? Mi pare poco probabile, soprattuto alla luce del prossimo ragionamento.
Siamo sicuri che gli arti anteriori fossero veramente l'arma necessaria nelle caccie dei grandi theropodi?
Se le braccia fossero davvero così importanti, i theropodi si sarebbero evoluti aumentando la capacità del braccio di raggiungere la preda. Ad esempio, nel modo che abbiamo seguito noi ominidi, evolvendo una postura eretta che permette di estendere in avanti il braccio. Al contrario, tutti i theropodi sono bipedi orizzontali, e la parte del corpo maggiormente proiettata in avanti è la testa. Guardacaso, la testa è il principale organo di esplorazione, predazione e manipolazione negli uccelli, i theropodi ancora vivi. Il secondo organo predatorio negli uccelli è il piede, e l'arto anteriore non è usato per predare. Voi direte: "ovvio, è un'ala". Ma questo più che un'obiezione è un'ulteriore prova a favore del mio discorso: siccome nei theropodi mesozoici il braccio NON era usato prettamente per predare, fu facile co-optarlo per altre funzioni, ad esempio, il volo. Ciò, ovviamente, non esclude che l'arto anteriore potesse avere una qualche funzione di supporto alla predazione, come probabilmente accadde negli spinosauri e nei megaraptori. Ma ciò non intacca la sostanza del discorso: la testa era comunque la principale "arma" predatoria, quella che per prima raggiungeva la preda e la dilaniava. Questo è ancor più ovvio se consideriamo il range di escursione tipico del braccio nei grandi theropodi.
Ovvero, concludendo, se molti, non solo il mitico Horner, abbandonassimo il nostro fisso antropocentrismo nell'interpretare i theropodi, allora non teoveremmo nulla di scandaloso in un theropode superpredatore che ha ridotto gli arti anteriori. Lo scenario che risulta a me più probabile è quindi questo:
-Il theropode raggiunge la preda e l'afferra con le mascelle.
-la preda, se non è sopraffatta dalla mascelle, viene trascinata verso le braccia dalla muscolatura del collo.
-le braccia serrano la preda, ciò permette alle mascelle di svincolarsi dalla prede, che così subisce gli ulteriori morsi del predatore.

10 commenti:

  1. Molto verosimile. (Anche se detto da me che sono un profano... :-P )

    Ti segnalo un piccolo typo: "l'a parte del corpo maggiormente proiettata in avanti".

    RispondiElimina
  2. Are you trying to tell us that this new theropod is also of the puny armed variety or are you setting us up for a surprise?


    Paul W.

    RispondiElimina
  3. Grazie, Roberto.
    Paul, before the paper is published I cannot say anything. ;-)

    RispondiElimina
  4. La penso esattamente come te, con una bocca del genere, le braccia erano secondarie, anzi, ne approfitto per una domanda: se le braccia fossero cresciute troppo, i carnivori non sarebbero stati assai sbilanciati in avanti? Non può essere che durante la loro evoluzione,le braccia si siano ridotte proprio per mantenere il perfetto equilibrio? Ciao Andrea, buon sabato!

    RispondiElimina
  5. Sì, è probabile che nei taxa con teste voluminose sia stata selezionata la riduzione dell'arto anteriore. Il corpo dei theropodi è come una bilancia a 2 braccia: un braccio è la coda, l'altro la parte anteriore del corpo, il baricentro le gambe. Se aumenta la massa di una parte (la testa) e non si vuole aumentare la coda per bilanciarla, la soluzione è alleggerire qualcosa vicino alla testa (le braccia).
    Ne avevo parlato in uno dei primissimi post del blog: http://theropoda.blogspot.com/2008/05/leggerezze-della-giovinezza-la-legge-di.html

    RispondiElimina
  6. In effetti dissi qualcosa di molto simile ad Horner alla recente conferenza di Bologna, e mi rispose che anche la mia idea era verosimile, senza sbilanciarsi tanto in una difesa delle sue teorie. Più nel dettaglio avevo specificato anche gli adattamenti di Tyrannosaurus (dentizione ecc ecc) che lui ritiene inequivocabili indizi di saprofagia obbligata, in aggiunta alla sola questione degli arti anteriori.

    L'impressione è che la teoria in questione sia più difesa (in certi casi anche presa come verità assoluta) da certi forum qui sul web che dall'ideatore stesso.

    RispondiElimina
  7. Big theropod's body look like a see-saw (altalena basculante, Portuguese gangora), with a powerful front (head and chest) and a compensatory strong tail. The fact that arms became so tiny in Tyrannosaurinae and Carnotaurus implies some degree of disuse for the arms. Long-armed dinos like therizinosaurs used their arms to pull, drag, scratch or dig, but this doesn't seem to be the case for ancestor tyrannosaurines. However, if spinosaurids were swimmers, they needed powerful arms, unless they swam using just tail and hindlegs. I know that Andrea will not say anything, but I guess this new theropod is Gondwanian.

    RispondiElimina
  8. In occasione della conferenza sulle abitudini di _Tyrannosaurus_ ebbi l'onore di annoiare la platea con una serie di obiezioni alle affermazioni del Dr. Horner. Una di queste portava avanti l'esempio di uccelli predatori odierni che manipolano senza problemi animali (anche di masse relativamente importanti se comparate con quelle del predatore) con l'ausilio della sola testa: http://www.animalpicturesarchive.com/Arch03/1128431276.jpg

    RispondiElimina
  9. E' vero: più hanno le teste grandi, più hanno le braccia piccole. Penso a Tyrannosaurus, ma anche agli abelisauri e a Megalosaurus, spesso ricostruito in modo erroneo. E' strano che Horner continui a propugnare questa sua teoria del non-predatore, quando sono molte le evidenze contro la sua ipotesi. D'altro canto, se non ci fossero queste ipotesi fuori dagli schemi, spesso la scienza si troverebbe impantanata. :)

    RispondiElimina
  10. Mi chiedo come facciano i serpenti ad essere ancora vivi ;)
    Per quel che mi riguarda l'unica prova che potrebbe far pensare al t. rex come un saprofago sono i suoi denti spacca-ossa (magari un adattamento per divorare proprio carcasse spolpate). E poi, se ci pensiamo bene, i coccodrilli riescono a trascinare in acqua prede enormi solo con la forza di collo e mascelle, non vedo perché un grande teropode non possa fare altrettanto.

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -