01 aprile 2011

I responsabili la pagheranno!

Le condizioni della ricostruzione di Spinosaurus, subito dopo l'incendio criminale di ieri sera all'Urban Center di Piacenza che l'ha distrutto quasi del tutto
In Italia non cambierà mai nulla. Questo è il paese dell'invidia e dell'ignoranza.
Non poteva succedere che, finalmente, anche qui in Italia ci fosse un'iniziativa scientifica e divulgativa di successo, nata da un gruppo motivato e slegato dai soliti poteri. Ovviamente, a qualcuno tutto questo andava storto, e così hanno deciso di farcela pagare.
Ieri sera, intorno alle 23, qualche vandalo criminale si è introdotto all'interno della mostra Dinosauri in Carne e Ossa ed ha dato fuoco alla ricostruzione di Spinosaurus. In quel momento, io e gli altri paleoamici eravamo a cena a qualche chilometro di distanza.
Prima che accorressimo assieme ai vigili del fuoco, avvertiti dagli abitanti della zona, la ricostruzione si è piegata nel mezzo, deformata dalle fiamme, ed è crollata. Come vedete della foto in alto, solo una gamba resta ancora in piedi. Tutta la colorazione esterna si è irrimediabilmente danneggiata per il calore.
Chiunque sia stato, non pensi di farla franca! Questi criminali non se la caveranno, ve lo assicuro!
Chiunque abbia informazioni in proposito, in particolare gli abitanti di Piacenza, e ieri abbia visto qualcuno sospetto dalle parti dell'Urban Center, è pregato di contattarci a questo indirizzo.

17 commenti:

  1. How terrible! Those people deserve to rot in prison if they want to be dinosaur model arsonists.

    RispondiElimina
  2. purtroppo, come si dice, la mamma dei cretini è sempre incinta....

    una mano di pattone a certa gente farebbe proprio bene

    RispondiElimina
  3. ma è uno scherzo!

    RispondiElimina
  4. MarcoCasti1/4/11 10:49

    Che sia uno scherzo o no, questa frase è assolutamente vera: "In Italia non cambierà mai nulla. Questo è il paese dell'invidia e dell'ignoranza."

    RispondiElimina
  5. Ho visto le immagini della statua del povero Sarcopterigio fuso dal calore delle fiamme.

    Come diceva Flora Olip "Nulla resterà impunito".

    Erodoto.

    P.S.
    Che _Zhuchengtyrannus magnus_ divori i responsabili di questo scempio!
    (anzi forse è meglio se ci pensa un megalodonte).

    RispondiElimina
  6. Il post sul nuovo tyrannosauride è già pronto, ma lo pubblicherò domani.
    Oggi è il giorno dell'osteitto basale.

    RispondiElimina
  7. Ma perché ci casco sempre?! XD

    Giuseppe Mennella

    RispondiElimina
  8. Let the first of April begin!

    RispondiElimina
  9. fogo fogo!!!!

    Troco

    RispondiElimina
  10. Il giorno dell'osteitto basale è una frase bellissima. Mi riempie il cuore di risa. :D

    RispondiElimina
  11. Disgraziato, mi hai fatto prendere un colpo! Per un momento ci sono cascato, tu pensa in che condizioni sono...
    Vero invece è che qualche matto ieri sera è saltato in groppa all'Allosauro tricolore ;-)!!!

    Davide Bonadonna

    RispondiElimina
  12. Non si dice "saltare in groppa", si dice "andare a cavALLO"...

    RispondiElimina
  13. Quindi i dinosauri sono infiammabili?
    Buono a sapersi.

    :D

    RispondiElimina
  14. I dinosauri sono infiammabili, specie quando in forno.

    RispondiElimina
  15. La tua intenzione era di incitarci a bruciarlo veramente?XD

    RispondiElimina
  16. Certo. E Giosuè fermò il sole sopra la valle di Gabaon.

    RispondiElimina
  17. Tsk, ignorante, devi interpretarlo, Giosuè fermò la rotazione della terra, ovviamente attraverso la mano di Dio.
    Una cosa simile è successa anche a Fatima solo che lì la terra veniva spostata in tutte le direzioni ed avvicinata al sole, causando l' estinzione dei dinosauri non aviani (si, lo dicono i baramini). Bah, evoluzionisti...

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -