29 giugno 2010

Dinosauri Termali


I siti di nidificazione degli animali non sono mai casuali, in quanto essi stessi, al pari di tutte le altre strategie riproduttive, sono adattamenti risultati favorevoli alle specie che li hanno sviluppati.
Stabilire il perché della localizzazione di un sito di uova fossili è spesso molto difficile: è possibile che i fattori determinanti non siano fossilizzati, inducendoci a sovrastimare le evidenze geologiche ancora presenti. In alcuni casi, tuttavia, è possibile stabilire una correlazione tra ambiente e comportamento riproduttivo, con risultati molto interessanti.
Grellet-Tinner e Fiorelli (2010) descrivono un sito di uova di sauropode dal Cretacico dell'Argentina. La particolarità del sito è che esso è localizzato all'interno di, e strettamente associato a, una zona termale, dove, nel Cretacico, emergevano condotti di vapori vulcanici e geyser. Le analisi geologiche indicano che la zona era quindi caratterizzata da acque termali molto calde, camini di vapori e un suolo costantemente caldo e relativamente acido, come si osserva oggi nelle zone termali.
Si presume quindi che i sauropodi nidificassero in queste aree per "sfruttare" il suolo caldo ed umido per favorire l'incubazione delle uova (uso le virgolette perché è evidente che il verbo è metaforico: i sauropodi non "sapevano" di sfruttare qualcosa: essi stessi sono il prodotto di un'evoluzione che ha selezionato i sauropodi più inclini a deporre le uova in questi siti). Una prova biologica di questo comportamento adattativo è data dalla struttura dei gusci delle uova. Oltre ad avere una microstruttura adatta a condizioni molto umide, i gusci sono molto spessi, fino a 8 mm: questo spessore elevato permetteva di resistere a lungo alle condizioni acide del terreno in cui erano deposti (come scritto sopra, le acque termali erano particolarmente acide, ed il guscio delle uova, composto da carbonato di calcio, si dissolve rapidamente in ambiente acido) senza compromettere lo sviluppo degli embrioni all'interno.
Attualmente, un comportamento simile è manifestato da un uccello megapodide, che depone le uova in terreni vulcanici per sfruttare la loro elevata temperatura per incubare.
Sarà interessante stabilire in futuri studi se e quanto questo comportamento fosse diffuso tra i dinosauri.

Bibliografia:
Grellet-Tinner, G. and Fiorelli, L.E. 2010. A new Argentinean nesting site showing neosauropod dinosaur reproduction in a Cretaceous hydrothermal environment. Nature Communications 1:32 doi: 10.1038/ ncomms1031.

12 commenti:

  1. simone pizzichini2/7/10 17:36

    Se non mi sbaglio un comportamento simile è attualmente presente anche nelle iguane marine delle Galapagos. Pur vivendo sulla costa di queste isole vulcaniche al momento della deposizione le femmine effettuano un vero e proprio pellegrinaggio, che dura anche qualche giorno, per raggiungere il centro dell'isola dove il flusso di calore è più alto.
    Se ce la faccio domani mi rivedo il documentario (ce lo ho in dvd) e confermo.

    RispondiElimina
  2. Fabrizio5/7/10 19:21

    Andrea, quale/i specie di megapodide fa queste cose?

    RispondiElimina
  3. Fabrizio6/7/10 06:13

    Andrea.... Ma tu o non vedi la domanda o non sai la risposta o non vuoi rispondere?

    RispondiElimina
  4. Megapodius pritchardii e M. freycineti, in Polinesia, Oceano Pacifico, Terra.
    (Göth, A. & Vogel, U. 1996-97. Egg laying and incubation of the Polynesian Megapode.
    Ann. Rev. World Phesant Asoc. 43–54)
    Fabrizio, se non rispondo a domande su qualcosa che ho citato è perché NON ho tempo per rispondere. Se una cosa non la conoscessi, eviterei di citarla. Ricordo che questo blog NON è l'enciclopedia gratuita del Dott. "So-tutto-e-scrivo-gratis-su-commissione". Se vuoi un servizio di risposte istantanee, puoi assumermi e lavorerò per te.

    Inoltre, e questo è più importante, ti bastava digitare su Google: "megapodide incuba uova vulcanico" (qualcosa sicuramente alla portata del tuo intelletto) e avresti avuto la risposta da solo...
    Mia considerazione personale: evidentemente, sei anche tu come la maggioranza degli italiani, che non fanno nulla per ottenere quello che vogliono (anche quando è semplice ed alla loro portata, come digitare tre 4 parole su Google), tranne lamentarsi (o pregare Gesù, Padre Pio, Superman, Babbo Natale, Mister B. o chissà quale altro feticcio), sperando che scenda dal cielo e porti loro quello che chiedono.

    Ecco, sono sceso dal cielo ed ho portato la Verità... ;-)

    RispondiElimina
  5. hat tip to Andrea Cau ;-)

    Leo

    RispondiElimina
  6. Fabrizio7/7/10 21:58

    Universo no? ^^

    Forse non sai che NEANCHIO ho tempo per cercar la specie tra le oltre 20 specie disponibili (e probabilmente ho ancora meno tempo di te, dato che nel 99% dei casi rispondi alle domande sul blog massimo 1 ora dopo che qualcuno le ha fatte), dato che sto facendo tantissimi esami e devo preparare i pai, che se non vanno bene mi segano
    Non c'era bisogno della bibliografia, bastava il citar le 2 specie, poi la bibliografia me la sarei cercata io quando avevo tempo
    Quanto ti ci vuole per digitare semplicemente il nome della/delle specie? Meno di 10 secondi, credo, sempre che ti ricordi al momento la specie di cui parli dato che hai studiato i teropodi e sai la risposta. E quanto mi ci vuole a me per andar a cercar una specie che non so quale sia tra tanti generi con esami multipli, tirocinio fino alle 15:00 e pai imminenti da fare per la valutazione tanto che non dormo la notte? (E questo è solo la scuola...) Troppo, dato che devo concentrarmi sulle cose più importanti
    Poi lo sai che non vado mai a cercar cose in italiano perché c'è il rischio che possa legger cazzate mostruose, quindi prima di farti la domanda son andato in wiki english alla pagina megapodidae, e indovina qual'è l'unica specie di megapodidide citata esplicitamente? Alectura lathami, che la pagina descrive come l'unica specie di uccello il cui rapporto tra maschi e femmine nati è termodipendente
    Quindi, dato che devo dar priorità alle cose importanti, chiederlo (glielo dico alle 6 di mattino prima di uscire) a te (che puoi dar una risposta immediata che poi approfondirò in futuro) è la scelta più logica, no? Tu sai e non devi spender tempo a cercare. Io invece ho l'acqua alla gola. Se poi addirittura bioone e wiley non mi dicon niente a parte abstract inscaricabili che faccio?

    Piuttosto, carino che il sito scientifico ed empirico che hai citato si è fregato un'immagine dei testimoni di Geova nella sezione bibliografia! Quel tizio sta leggendo la Bibbia, mica l'ultimo numero di nature!

    RispondiElimina
  7. Vedo che non hai capito per niente il senso delle mie parole.
    Ti ricordo che sei stato tu a "pretendere" una risposta, come se io ti dovessi qualcosa di diritto e con una scadenza. Non invertire cause e effetti. Tutti abbiamo impegni e incombenze, quindi non usare la tattica del "piagnisteo" o delle giustificazioni dettate da incombenze, come se tu fossi il solo al mondo con esami da fare o impegni da rispettare.
    Ti ricordo due cose, che forse ti sfuggono: 1) la domanda l'hai posta tu, quindi era una tua richiesta, e quindi ti ho fatto un favore, 2) questo blog non ha alcun dovere nei tuoi confronti, quindi risulti piuttosto maleducato se, dopo aver fatto una domanda alla quale non posso rispondere subito, scrivi un secondo commento con tono stizzito quasi pretendendo di avere un diritto di risposta al quale io devo rendere conto in breve tempo.
    Non so te, ma io una frase così: "Andrea.... Ma tu o non vedi la domanda o non sai la risposta o non vuoi rispondere? ", in particolare il finale, me la aspetto solo da una persona con cui sono ad un livello stretto di colloquialità, COSA CHE TRA NOI DUE NON HA SENSO CHE ESISTA, DATO CHE SIAMO ESTRANEI RECIPROCI.
    Questo tuo strano atteggiamento è evidenziato anche dalla tua frase sul "tempo medio" con cui rispondo sul blog. Che fai, mi cronometri? Tieni sotto controllo il blog? (allora hai un sacco di tempo libero, altro che esami...).
    Per tutti quei motivi ti ho risposto in quel modo, per farti notare che quell'atteggiamento è totalmente fuori luogo, per non dire assurdo.
    In ogni caso, i tempi che impiego a rispondere o a non rispondere nel mio blog personale non sono affari tuoi, e questo episodio (come altri passati, vedi l'esasperante discussione su Crocodylia) mi mostra che non hai molto il senso della misura nel rapportarti con me.
    Approfitto per chiarire una cosa:
    Già mi ero molto seccato per il tuo abuso del termine "Ultrazionale" in alcuni forum, dove parlavi delle TUE idee religiose con lo pseudonimo di "Ultrazionale", inducendo potenziali lettori a pensare che quello fossi io. Ora, io non ho nulla contro la TUA religione, ma, come sai, io sono ATEO e l'ultima cosa che desidero è proprio di essere associato a persone che credono in cose che, onestamente, io reputo superstizioni e favolette. Tu sei libero di parlarne e diffonderle quanto ti pare, ma non hai il diritto di usare uno pseudonimo che è riconducibile unicamente a me, e quindi mi chiama in causa senza che io potessi esprimere un'opinione pro o contro questa tua bizzarra scelta. Ciò rasenta la diffamazione.
    Inoltre, e qui è davvero paradossale, il senso che io do al pensare "ultrazionale" è agli antipodi da quello di un seguace di certe religioni come la tua (che rispetto, ma che non condivido).
    Per fortuna hai capito la faccenda ed hai chiuso là. Tuttavia, vedo che persisti nell'avere un tono colloquiale e "familiare" con me, sebbene io non ti conosca di persona e non abbia mai voluto ricevere queste confidenza.
    Tutti questi tuoi modi di fare sono, lo dico schiettamente, degli abusi nei miei confronti, abusi che vorrei tu smettessi.
    Quindi, Fabrizio, ti chiedo di smettere di usare questi toni con me, così come hai smesso di citare abusivamente il termine ultrazionale, dato che fino a prova contraria noi due siamo estranei uno all'altro, che io non ho alcun interesse a estendere la tua conoscenza aldilà del rapporto blogger-lettore/commentatore, e, sopratutto, trovo molto immaturo il modo con cui tu ti relazioni ad una persona estranea come se fossimo conoscenti più stretti. Questo è il senso della misura che, evidentemente, tu dovresti imparare ad avere.

    RispondiElimina
  8. Guarda che non è per favore che mi rispondi, ma è per buona educazione. Se una persona ti chiede qualcosa, tu le rispondi per buona educazione. Qualunnque risposta le dai, anche negativa, è comunque almeno per fargli/le capire che ti sei accorto di lui/lei
    Io non pretendo una risposta alla domanda sull'argomento, ma far capir all'altro se uno non risponde o perchè non ha voglia o perchè è drogato o perché non sa la risposta
    Tipo sulle domande sulla filogenia dei sinraptoridi e sul clade orgasmia in ultrazionale che ti feci tempo fa, tu non hai mai riposto ne "Non lo so" ne "Vattela pesca" ne "Non ho voglio di risponderti, non romper i coglioni", ma il tuo mutismo mi ha fatto credere che tu non avessi voglia di rispondere, dato che invece di solito rispondi. Che è, lì non avevi tempo? O quando prolagus ti ha chiesto di dirgli gli errori sui suoi deinonychus a e b, lì son passati 5 mesi, anche lì non avevi tempo?
    Come cavolo facevo a sapere che non avevi tempo?
    E poi non preoccuparti, lo so che il blog "in se" non ha obblighi verso di me, ma se noti infatti quando ti faccio le domande di solito dico anche "per favore" solo che purtroppo stavolta mi son dimenticato, davvero
    Cosa dici "piagnisteo"? Io ti ho semplicamente risposto quando hai detto che non mi piace andar a cercar info per conto mio XD. Verissimo al 100% che tutti abbiam impegni, ma son sicuro di averne più di te (e non scherzo), e anche se tu nei più di me come avrei fatto a capire che ce li avevi, dato che ti eri preso briga e tempo di risponder al post sul nome dello spinosaurus? Che poi, come ti ho detto, bastava 1 nanosencondo anche solo per mandarmi a qual paese o nominar le 2 specie, senza bisogno di cercar la bibliografia
    Insomma, per rispondermi mandami pure affanculo (non me ne frega niente), ma almeno fammelo sapere, please

    Ma quanto tempo credi che ci voglia per cronometrarti? Ci vuole niente, basta memorizzarsi i tempi, e dopo un po' di domande che ti faccio e alle quali rispondi velocemente, mi viene naturale memorizzar il tuo tempo medio di risposta. Mica sto seduto 24/24 ore ad aspettar spasticamente una risposta, i tempi son memorizzabili e visualizzabili in seguito dato che son scritti. Poi, "non son affari miei". Se non son affari miei allora leva quell'opzione che permette alla gente di veder data e ora dei commenti, no? Così sarai sicuro che non ti cronometerero
    Eh sì, tengo sotto controllo il blog, infatti ce l'ho impostato nei preferiti, perchè i tuoi post son di solito moooolto istruttivi e molto di alto livello sui teropodi. Poi lo sai che tante volte i commenti posson esser più utili dei post stessi, come han detto su svpow

    RispondiElimina
  9. "Andrea.... Ma tu o non vedi la domanda o non sai la risposta o non vuoi rispondere?"
    Guarda che questa è una semplice domanda! Niente di più! Ho solo voluto capire! Ti ho detto "Ueh coglione sbrigati a rispondere?" E poi che diamine vuol dire "In particolare il finale"? XD
    Questa è una semplice domanda SCHIETTA per capire che succede, capito? E con schietta intendo una normalissima doamnda di approccio che uso sia con ogni persona esistente, indipendentemente da status, età, prestigio, sesso, etc... Da mia mamma a un anziano della congregazione a un barbone rabbioso sotto un ponte
    L'IMPORTANTE E' NON OFFENDERE E NON FAR STAR MALE L'ALTRO, NON IL TONO DI COLLOQUIALITA'
    Che ne so che quando non rispondi è perché non hai tempo, dato che invecei avevi risposto sul post del nome per spinosaurus. Cosa volevi "Illustrissimo professore, la prego per cortesia di risponder a questo quesito che mi assilla da tempo"? Che è, ti si è bloccata la crescita quando hai letto quel commento?
    Tu devi ficcarti in testa che io non cerco ne di mancarti di rispetto ne di scocciarti ne nientaltro capito? Un po' perchè ti rispetto e ti considero, un po' perche odio far ste cose
    TU ti aspetti questo da una persona con la quale che molta colloquialità, ma sappi che questo è il vero me, quello di parlare in sta maniera diretta e colloquiale, perchè odio la formalità, che mi fa sentir a disagio e rimbambire. Tu sei arrogante, io odio la formalità. Ognuno ci ha difetti e pregi
    La colloquialità alla fine è una cavolata a mio parere, perchè anche se non ti ho conosciuto fisicamente alla fine comunque ho capito un po' il tipo di persona che sei, da come si parla anche coi messaggi delle cose si capiscono. Cosa credi, che per me sei uguale a uno che non ho mai conosciuto ne in vero ne in web?

    La discussione su crocodilia è una cosa a parte, che ho abbandonato perchè ho pensato "vabeh, poverino, lasciamolo che non mi vuol rispondere e non capisce di che parlo, o forse ha ragione lui, in ogni caso non è così importante" (Non sono ironico)

    RispondiElimina
  10. "Andrea.... Ma tu o non vedi la domanda o non sai la risposta o non vuoi rispondere?"
    Guarda che questa è una semplice domanda! Niente di più! Ho solo voluto capire! Ti ho detto "Ueh coglione sbrigati a rispondere?" E poi che diamine vuol dire "In particolare il finale"? XD
    Questa è una semplice domanda SCHIETTA per capire che succede, capito? E con schietta intendo una normalissima doamnda di approccio che uso sia con ogni persona esistente, indipendentemente da status, età, prestigio, sesso, etc... Da mia mamma a un anziano della congregazione a un barbone rabbioso sotto un ponte
    L'IMPORTANTE E' NON OFFENDERE E NON FAR STAR MALE L'ALTRO, NON IL TONO DI COLLOQUIALITA'
    Che ne so che quando non rispondi è perché non hai tempo, dato che invecei avevi risposto sul post del nome per spinosaurus. Cosa volevi "Illustrissimo professore, la prego per cortesia di risponder a questo quesito che mi assilla da tempo"? Che è, ti si è bloccata la crescita quando hai letto quel commento?
    Tu devi ficcarti in testa che io non cerco ne di mancarti di rispetto ne di scocciarti ne nientaltro capito? Un po' perchè ti rispetto e ti considero, un po' perche odio far ste cose
    TU ti aspetti questo da una persona con la quale che molta colloquialità, ma sappi che questo è il vero me, quello di parlare in sta maniera diretta e colloquiale, perchè odio la formalità, che mi fa sentir a disagio e rimbambire. Tu sei arrogante, io odio la formalità. Ognuno ci ha difetti e pregi
    La colloquialità alla fine è una cavolata a mio parere, perchè anche se non ti ho conosciuto fisicamente alla fine comunque ho capito un po' il tipo di persona che sei, da come si parla anche coi messaggi delle cose si capiscono. Cosa credi, che per me sei uguale a uno che non ho mai conosciuto ne in vero ne in web?

    La discussione su crocodilia è una cosa a parte, che ho abbandonato perchè ho pensato "vabeh, poverino, lasciamolo che non mi vuol rispondere e non capisce di che parlo, o forse ha ragione lui, in ogni caso non è così importante" (Non sono ironico)

    RispondiElimina
  11. Tu seccato per l'abuso? Ma perchè queste cose non le hai scritte direttamente sul post di ultrazionale qualla volta là? Io pensavo che ti fossi solo stupito e ci avessi ridacchiato sopra (come farei io al tuo posto) come si percepica dal tuo post su sta storia un anno fa. Finalmente sputa fuori tutto il tuo veleno!
    Non dir alcuni forum come se fossero 40 forum, è stato un SINGOLO forum chiamato cosenascoste, pure pattone (al quale mi ero iscritto solo perchè c'era un mio amico...)
    Ti pare che ho collegato TE con la religione? NO. Va che ho addirittura detto che "SONO FABRIZIO", non l'hai letto? Poi, se linko addirittura i tuoi 2 blog nella mia firma dicendo "Seguo l'illustrissimo andrea cau" e "visita i SUOI blog" (quest'ultima parte, assiame ai 2 link, purtroppo mi è stata cancellata probabilmente perche la consideravan spam) secondo te chi è così coglione che va a pensare che quello sono io? Se è così idiota, poverino lui XD, perchè io non ho mai voluto spacciarmi per te. E' soprattutto, chi è così idiota da pensare che un tizio ateo che scrive 2 blog sui quali critica chiaramente le religione invece viene su un forum autoproclamandosi tdG? Ma ti accorgi di quanto coglioni dovrebber esser per poter pensar una cosa del genere? Se non la pensan loro, perchè la pensi tu? Rischio 0, che ti preoccupi?
    Poi io non ho mai capito nessuna faccenda, dato che quando hai postato il post su ultrazionale prendendomi bonariamente in giro io avevo già smesso già da un po di usar quel forum perchè faceva un po schifo (infatti il tuo post l'ho visto molto tempo dopo che l'hai scritto perchè non seguo molto ultrazionale come theropoda). Certo che se avessi saputo che ti dava fastidio che usassi in nick ultrazionale, non l'avrei mai fatto per rispetto
    Ma poi, tu ateo? Tu non eri mica quello che biasima il credente e disprezza l'ateo?
    Ovvero, per favore scusami ancora di aver usato il nick ultrazionale (son serio), non lo sapevo che ti avesso dato così tanto fastidio ._.

    ULTIMO, PER FAVORE, non pensare che io sono stizzato o incazzato o che altro. Io non mi incazzo quasi mai in niente, le cose che mi fan davvero incavolare si contan sulla punta delle dita di un mononichine e non son certo uno sconosciuto blogger che non risponde a una domanda che alla fine è pure inutile pure su argomenti inutili (come appunto la paleontologia e la zoologia) e pure in un inutile mondo virtuale chiamato web

    Spero che torniam in pace :)

    RispondiElimina
  12. Io sono ateo. La frase che citi è a sua volta una citazione da un personaggio di un'opera letteraria (inedita), e non esprima il mio pensiero.
    Dio (con qualsiasi nome ti pare di chiamarlo) esiste come Thor, Osiride, Babbo Natale e Superman.

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -