19 maggio 2010

Il theropode di Montmirat

In questi giorni sono molto impegnato con il "coccodrillo di Portomaggiore" e non ho avuto modo di dedicarmi troppo al blog. Inoltre, anche se non rientra direttamente nei temi di Theropoda, questa settimana è stata molto interessante sul lato dei sauropodomorfi, con la ridescrizione di Anchisaurus e Barapasaurus, e la definitiva conferma che Azendohsaurus non è un sauropodomorfo, né un saurischio, né un dinosauro, né un archosauriforme.
Ispirato da una nuova interessante espansione del Theropod Database, oggi parlo di un theropode frammentario ed enigmatico, al quale purtroppo è stata dedicata poca attenzione.

Perez-Moreno et al. (1993) descrivono i resti di alcune coste e di arto anteriore di un theropode dal Valanginiano (inizio del Cretacico Inferiore) da Montmirat (Francia). L'esemplare presenta una scapola frammentaria, un omero mancante della testa, due metacarpali (I e III) e alcune falangi. Dalle dimensioni dei resti si può stimare una taglia sui 5-6 metri di lunghezza totale, a seconda del taxon di riferimento. Nonostante la frammentarietà, esso è chiaramente diagnostico, per via di alcune peculiarità delle falangi e metacarpi, nonché per la peculiare combinazione di caratteristiche. Perez-Moreno et al (1993) lo attribuiscono ad un Allosauroidea, in base ad un'analisi con un ridotto campionamento di caratteri e taxa. Già da una lettura preliminare della descrizione, ho dubitato di tale attribuzione. Ad esempio, i metacarpali hanno ridotte fosse estensorie, come in Coelurosauria e Neoceratosauria, a differenza delle profonde fosse degli allosauroidi.
Immesso in Megamatrice, il theropode di Montmirat risulta un Tetanurae esterno a Allosauroidea, Spinosauridae e Tyrannoraptora. La presenza di due sinapomorfie dei coelurosauri propenderebbe per una posizione alla base di quel clade, anche se per ora tale ipotesi non è l'unica ottimale.

Quindi, concludendo, il theropode di Montmirat è un probabilmente un tetanuro basale, ma non un allosauroide. Considerando la scarsità di taxa dell'inizio del Cretacico, sarebbe interessante se qualcuno lo ristudiasse.

Ringrazio Mickey Mortimer per avermi inviato una copia di Perez-Moreno et al., 1993.

Bibliografia:
Perez-Moreno, Sanz, Sudre and Sige, 1993. A theropod dinosaur from the Lower Cretaceous of Southern France. Revue de Paleobiologie. 7, 173-188.

1 commento:

  1. You're welcome. :) I'll probably be changing the Montmirat theropod's phylogenetic position in my next update in part due to your analysis.

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -