19 giugno 2008

Piccoli concetti di tassonomia filogenetica

Ieri, spulciando in rete, mi sono imbattuto in una discussione (datata a qualche mese fa) tra giovani appassionati di teropodi che discutevano sui compsognatidi e altri celurosauri. Ho notato una certa imprecisione nell'uso dei taxa. Ad esempio, nella discussione compaiono frasi come "i dromaeosauridi sono forme molto più evolute dei maniraptora (che, attenzione, derivano ma non sono maniraptoriformi) ...". Il rosso è una mia sottolineatura.
Questa frase presenta due errori tassonomici (evidenziati in rosso). In realtà:
1) I dromaeosauridi SONO dei Maniraptora: Dromaeosauridae è un sottogruppo di Maniraptora.
2) I dromaeosauridi (e tutti i Maniraptora) SONO ANCHE dei Maniraptoriformes: Maniraptora è un sottogruppo di Maniraptoriformes.

Spesso, tra gli appassionati, persiste una strana mistura di nuova tassonomia (ovvero l'uso dei termini cladistici Maniraptora e Maniraptoriformes, il primo coniato nel 1986, il secondo nel 1994), e di vecchia tassonomia (ovvero l'idea che un gruppo tassonomico più ampio di una specie "derivi" da un altro gruppo tassonomico, il quale, per così dire, "cessa di esistere", "evolvendosi in un altro" (così come una volta si diceva che una linea evolutiva di rettili si "trasforma" in uccelli, e quindi, "cessa" di essere rettile).
Le categorie tassonomiche di tipo filogenetico (cladistiche) come Maniraptora e Maniraptoriformes sono insiemi: esse non si "trasformano" le une nelle altre, e quindi non "svaniscono": tutti i Dromeosauridae sono Maniraptora (mentre non tutti i Maniraptora sono Dromaeosauridae), e tutti i Maniraptora sono Maniraptoriformes (mentre non tutti i Maniraptoriformes sono Maniraptora). Anche se spesso queste categorie le rappresentiamo come linee (che sembrano andare da una "condizione" ad un'altra), dobbiamo considerarle come insiemi.

6 commenti:

  1. Dromaeosaurids could be excluded from both clades, though no published analysis,aside from the one published in the description of Alxasaurus, has ever recovered such a topology that placed Ornithomimus and Passer closer to each other than dromaeosaurids.

    Arrivederci :-)

    RispondiElimina
  2. Apprezzo molto il cipiglio dei posts: chiarire con attenzione e chiarezza può a molti dar fastidio o innervosire, ma io do il mio pieno assenso. A volte per correggere occorre essere precisi fino al limite (e pensiamo a quanta fatica ha fatto Bob Bakker a fare accettare le proprie idee, a partire dai mitologici anni '70...certo, "qualche" dinosauro piumato aiuta sempre..:!!
    Come sempre i miei saluti

    POST SCRIPTUM@Nick Gardner: Are you referring to the coloured box-diagram shown there?

    Leo

    RispondiElimina
  3. Marooo, l'ho scritto io XD
    Che gaffe... purtroppo sono difetti, questi miei, che sto cercando di togliere. Faccio profonda mea culpa per questa mia "svista" (anche se svista non è ma mancata attenzione e ricerca)... ci sto lavorando su per migliorare, credetemi, ma tant'è che ci sono cose, veramente tante, in cui devo migliorare.
    Comunque ringrazio Andrea per questa critica costruttiva ;)

    RispondiElimina
  4. Grazie Leonardo per il "supporto" alla "pignoleria".

    I nomi scientifici devono essere il meno ambigui possibili ed essere utili al dibattito: pertanto è sempre necessario chiedersi:
    Questo nome di clade ha una definizione (spesso si usa lo stesso nome per parlare di cladi +o- differenti, creando ambiguità nella trattazione)?
    Questa definizione è pratica e utile (definire un clade sulla base di caratteri anatomici spesso è intuitivamente ovvio ma praticamente inutile... meglio definizioni basate sulle relazioni filogenetiche)?

    Materia per futuri post...

    RispondiElimina
  5. A rigore TASSONOMICO, la precisazione di Nick Gardner è corretta, in quanto i termini Maniraptora e Maniraptoriformes utilizzano uccelli e ornithomimosauri come specie di riferimento e non menzionano direttamente i dromeosauridi come specie di riferimento (usando la simbologia "sintetica", Maniraptoriformes =Passer + Ornithomimus; Maniraptora = Passer ma non Ornithomimus).
    Tuttavia, lo studio su Alxasaurus del 1994 (e quella di Beipiaosaurus, che è una modifica di quella su Alxasaurus), non comprende alcun aviale nella filogenesi proposta, pertanto, a rigore, non può essere usato come esempio di una filogenesi che non includa Dromaeosauridae in Maniraptora/Maniraptoriformes, dato che in quelle filogenesi non sono compresi tutti i taxa di riferimento (ornithomimosauri e uccelli) per la definizione dei limiti dei due cladi nell'albero.

    RispondiElimina
  6. Hehe, I forget that Russell and Dong (1994) did not incorporate any avialans in their analysis. Thanks for pointing it out.

    Arrivederci! :-)

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -