08 settembre 2010

Ornithomimosauri in Ceratosauria, "elaphrosauri" in Ornithomimosauria e scansoriopterygidi in Oviraptorosauria

Breve post che informa gli interessati su alcuni test effettuati con Megamatrice sulla plausibilità di ipotesi "eterodosse". Gli spunti derivano da Ville Sinkkonen e Mickey Mortimer.

Ricordate "Magnoviraptorosauria"? Bene, l'ipotesi colà definita risultò statisticamente improbabile. Tuttavia, tale improbabilità poteva dipendere prettamente dalla presenza dei Sapeornithidi, chiaramente aviali nel postcranio. Su suggerimento di V. Sinkkonen ho quindi testato una versione "moderata" di Magnoviraptorosauria, con solamente gli scansoriopterygidi in Oviraptorosauria.
Il risultato produce un albero che è solo 5 steps più lungo della topologia parsimoniosa e ha una probabilità del 20-25% di essere meno parsimoniosa solo per campionamento casuale. Ovvero: considerare gli scansoriopterygidi come Oviraptorosauri basali (e non paraviali) ha ancora qualche margine di risultare plausibile.
Ispirato da un post di M. Mortimer, ho testato l'ipotesi che Ornithomimosauria non sia un clade di Tetanurae, Neotetanurae e Coelurosauria, bensì... sia una linea di Ceratosauria (qui inteso senza Coelophysoidea).
Il risultato è abbastanza lapidario: questa ipotesi è 80 steps più lunga della topologia parsimoniosa, ed ha una probabilità di essere tale solo per campionamento casuale di meno del 0.1%. Ovvero, è praticamente impossibile che tale ipotesi sia valida. Per la cronaca, tale topologia pone Ornithomimosauria alla base di Ceratosauria, e gli "elaphrosauri" come intermedi tra questi e Neoceratosauria.
Tuttavia, proprio in virtù delle numerose somiglianze tra "elaphrosauri" (Elaphrosaurus, Limusaurus, Bahariasaurus e/o Deltadromeus) ed ornithomimosauri (non dimenticate che nell'Età Pre-cladistica, -ad eccezione di Paul - Elaphrosaurus era considerato un ornithomimosauro primitivo), ho testato una ipotesi meno estrema della precedente, ponendo solo la parentela condizionata tra ornithomimosauri e elaphrosauri. Tale ipotesi produce un albero che è 31 steps più lunga del parsimonioso, e con una probabilità dal test di Templeton del 7-10%... ovvero, non troppo lontana da fatidico 5% che sancisce la vita (o la morte, come in questo caso) di un'ipotesi alternativa. Ovviamente, ciò non toglie che essa sia da scartare con i dati attuali.

4 commenti:

  1. Aw oh well.

    It sounded like a good idea at the time right?

    RispondiElimina
  2. Thanks for the test! Didn't expect it to fail quite THAT spectacularly though. haha

    RispondiElimina
  3. Tentative victory dance! booya!
    I wonder how many of those few characters that keep scansoriopterygids in avialae are related to possible arboreal lifestyle. Like distally placed first toe and elongated forelimb. Could be paper worthy study. :)

    RispondiElimina
  4. Per caso anche Spinostropheus fa parte degli "Elaphrosauri" oppure è stato riclassificato come un Tetanuro basale (al pari del coabitante Afrovenator)?

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -