22 marzo 2010

Il più antico tetanuro NON è il più antico tetanuro

Il titolo del post non è un mero gioco retorico derivante dalla rigorosa applicazione dell'Effetto Signor-Lipps, bensì, una affermazione scientifica fondata su fossili reali.
Benson (2010) ha recentemente ridescritto l'olotipo (ed unico esemplare noto) di Magnosaurus, un megalosauroide di taglia medio-piccola dal Bajociano (Giurassico Medio) dell'Inghilterra. Se avete una buona conoscenza della distribuzione temporale dei theropodi, noterete che Magnosaurus è il più antico tetanuro noto al mondo. In realtà, esistono altri resti di theropodi, più antichi, del Triassico Superiore e del Giurassico Inferiore, attribuiti a Tetanurae, ma Benson (2010) mostra che essi non sono attribuibili con certezza a Tetanurae (e quindi non possono essere citati come prove certe di tetanuri precedenti il Giurassico Medio), oppure (come nel caso del probabile therizinosauro Eshanosaurus) potrebbero essere sì tetanuri, ma non esiste una robusta datazione dei loro resti (e quindi potrebbero essere più recenti di Magnosaurus).
Benson cita alcuni di questi fantomatici tetanuri più antichi di Magnosaurus, e tutti, tranne uno, sono effettivamente dei non-tetanuri, o hanno età incerte. Ad esempio, Cryolophosaurus è ormai senza dubbio collocabile nel grado dilophosauride dei Neotheropodi basali, e non può più essere citato come prova di tetanuri nell'inizio del Giurassico.
Tuttavia, almeno un esemplare citato da Benson parrebbe avere tutte le carte in regola per essere un tetanuro più antico del tetanuro più antico (ovvero, di Magnosaurus).

Innanzitutto, un tetanuro è, per definizione, un Theropoda più prossimo agli uccelli che a Ceratosaurus. Dato che il più antico rappresentante della linea Ceratosauria è Berberosaurus, del Lias (Giurassico Inferiore), noi dobbiamo implicare l'esistenza nel Lias di tetanuri anche se, finora non sono stati trovati dei resti ossei più antichi del Giurassico Medio (età di Magnosaurus). Inoltre, il fatto che il più antico Tetanurae noto non sia una forma basale esterna ai gruppi principali, ma sia interno a Megalosauroidea, implica che ai suoi tempi si erano già diversificati almeno due gruppi principali: megalosauroidi e neotetanuri. Pertanto, non conosciamo ancora la primissima storia dei tetanuri (precedente la divergenza di neotetanuri e megalosauroidi) e dobbiamo ammettere in linea teorica che qualche tetanuro esistesse nel Giurassico Inferiore, anche se non è stato ancora scoperto.
O forse, l'abbiamo scoperto? Benson (2010) cita un "ginocchio" (frammenti di femore distale + tibia prossimale) di theropode dal Giurassico Inferiore dell'Inghilterra, BMNH 39496, avente un mix di caratteri tetanuri ed altri da theropode più basale. Incluso nella sua analisi dei megalosauroidi, questo esemplare non risulta un tetanuro, ma più basale e prossimo ai coelophysoidi. Tuttavia, temo che l'analisi di Benson non sia adatta a testare un eventuale proto-tetanuro, per ragioni di campionamento tassonomico. Ho quindi inserito BMNH 39496 in Megamatrice, dove risulta essere il più basale di tutti i tetanuri. Ciò è perfettamente congruente con la sua età, e dimostrerebbe che esistono già resti (per quanto frammentari) di tetanuri più antichi del più antico tetanuro noto finora.

Ringrazio Roger Benson per avermi inviato una copia del suo studio.

Bibliografia:
Benson, R.B.J. 2010. The osteology of Magnosaurus nethercombensis (Dinosauria, Theropoda) from the Bajocian (Middle Jurassic) of the United Kingdom and a re-examination of the oldest records of tetanurans. Journal of Systematic Palaeontology 8(1):131-146.

5 commenti:

  1. A proposito di tetanuri antichi, si sa qualcosa sulla data di uscita dello studio su "Saltriosaurus"?

    RispondiElimina
  2. Quello che so è che lo studio è in preparazione.

    RispondiElimina
  3. Una curiosità nomenclaturale: Ma Carnosauria e Allosauroidea sono sinonimi?

    Neotetanurae = Allosauroidea ( Carnosauria) + Coelurosauria?

    RispondiElimina
  4. Secondo alcuni sì, secondo altri no (tra cui il sottoscritto).

    La definizione di Neotetanurae è quella.

    RispondiElimina
  5. Nuove informazioni sui Tetanuri basali potrebbero venire dalla pubblicazione dei lavori sul "Mostro di Minden", un Teropode di grossa taglia del Giurassico Medio-Superiore tedesco. In rete purtroppo non c'è molto a cui attingere.

    Andrea Ubayy

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
- COMMENTI OFFENSIVI, VOLGARI O SPAM SARANNO ELIMINATI. -
- I COMMENTI ANONIMI O PRIVI DI FIRMA SARANNO ELIMINATI. -